F1, Ferrari: pagelle di metà stagione

Formula 1 2011: Fernando Alonso e Stefano Domenicali incontrano i giornalisti al Wrooom 2011 e danno i voti alla stagione della Ferrari

da , il

    ferrari fernando alonso stefano domenicali wrooom 2011

    La Ferrari si dà alle pagelle. Fernando Alonso e Stefano Domenicali, protagonisti del Wrooom Summer 2011 di Madonna di Campiglio, incontrano i giornalisti e fanno il punto della situazione. Per entrambi, quanto visto fino ad ora è sopra alla sufficienza. Il team principal del Cavallino dà un 6+ alla prima metà della stagione. Il pilota spagnolo si sbilancia e spara addirittura un 7 pieno. Francamente credo che ci sia qualcosa da rivedere in questi giudizi perché l’annata che doveva portare alla vittoria di un titolo sfuggito malamente nel 2010 è sotto tutti i punti di vista fallimentare… indipendentemente dall’ottimismo che si voglia in qualche modo sfoggiare. Voto 4.

    FERRARI – DOMENICALI. “Se dovessi dare un voto alla nostra stagione fino a questo punto direi un 6+, che rappresenta la media fra il brutto inizio ed una bella reazione che si è vista nella seconda parte”, così Stefano Domenicali ha iniziato l’incontro con i giornalisti accorsi a Madonna di Campiglio. Il team principal Ferrari ha ricordato che Fernando Alonso è stato il pilota a raccogliere più punti nelle ultime quattro gare disputate. Con il programma di sviluppo della monoposto del 2011 definito già fino a metà ottobre, da settembre tutti gli sforzi del Cavallino Rampante saranno dirottati sul progetto 2012. “A parte l’area degli scarichi, il prossimo 23 agosto si riunirà Technical Working Group che dovrebbe chiarire ogni zona d’ombra, il regolamento è praticamente immutato quindi sviluppare la macchina di oggi serve anche a quella del prossimo anno”, ha concluso Domenicali che, con un filo di ottimismo, ha lasciato aperta la porta per rivedere questo piano di lavoro qualora qualcosa nel campionato cambi in modo inaspettatamente favorevole per i colori italiani.

    FERRARI – ALONSO. Dal 6+ di Stefano Domenicali si passa al 7 di Fernando Alonso:“Certo, l’inizio è stato molto difficile: speravamo di partire meglio ma non ci siamo riusciti. Poi però abbiamo reagito bene. Ancora ci manca qualcosa, sotto tutti i punti di vista. Sotto il profilo del pilotaggio – ha ammesso lo spagnolo mettendo anche le proprie prestazioni sotto inchiesta – credo di non essere mai stato così forte.” Ormai l’argomento di maggior interesse attorno alla Ferrari sembra essere la macchina del 2012. A tal proposito, Alonso ha dichiarato:“Dal mio punto di vista, noto che c’è più voglia nella squadra, più rapidità e coraggio nel prendere certe decisioni. C’è più ottimismo nell’ambiente, più grinta e credo che si vede già nelle prime fasi del progetto della macchina dell’anno prossimo. Stiamo lavorando bene, con un grande spirito creativo: speriamo che la monoposto sia una sorpresa sotto questo punto di vista ma che, soprattutto, vada forte. Già quest’anno abbiamo visto macchine giudicate molto interessanti ed estreme che, però, non hanno ottenuto risultati.”