F1, Hamilton a Mercedes:”No rimpasto meccanici nel 2017″

Formula 1 2017: Lewis Hamilton chiede alla Mercedes di non fare più cambi di meccanici tra i due piloti forte dell'essere rimasto l'unico gallo nel pollaio

da , il

    Lewis Hamilton attende che la Mercedes ufficializzi il nome del suo nuovo compagno di squadra per la stagione 2017 di Formula 1 con una certezza: sarà lui il gallo indiscusso del pollaio. Probabilmente al suo fianco troverà Valtteri Bottas, pilota veloce ma senza vittorie all’attivo né titoli mondiali. Per cui, si permette il lusso di dettare alcune regole come quella di evitare il rituale rimpasto dei meccanici tra il lato destro e quello sinistro del box che tanti problemi, a suo dire, gli ha creato nel 2016. “Parlerò con Toto Wolff e chiederò che non venga modificata l’organizzazione della mia squadra dato che ora sono l’unico campione del mondo rimasto. Spero che il team rispetti la mia decisione”, ha anticipato a Channel 4.

    F1, Hamilton:”Mai stato così forte”

    Con l’approssimarsi della fine dell’anno, si tracciano i bilanci. Lewis Hamilton non sfugge a questa tradizione e, intervistato dalla testata Time, racconta la sua versione della stagione 2016 di Formula 1 che l’ha visto uscire sconfitto nel confronto con Nico Rosberg:“Il team lavora per dare ai suoi piloti le stesse opportunità ma io ne ho avute meno, perché ci sono stati dei problemi dalla mia parte del box che non si sono verificati dall’altra. Alla fine ho fatto tutto ciò che era possibile senza mai mettere in pericolo nessuno per cui, tornassi indietro, lo rifarei”. Come tutti i campioni, comunque, anche Hamilton sta vivendo la cocente sconfitta come una lezione per diventare più forte in futuro:“Dopo queste esperienze sono cresciuto come pilota e, anche se non ho vinto il titolo, sento di aver comunque vinto. Non mi sono mai sentito così forte come nel finale di stagione ed ora ho una voglia doppia di tornare al successo”, ha aggiunto l’inglese della Mercedes.

    Piloti F1 2017: Mercedes ancora divisa tra Wehrlein e Bottas

    Sembra tutto fatto per il passaggio di Bottas in Mercedes ma da Stoccarda fanno sapere che l’annuncio del pilota che affiancherà Lewis Hamilton nella stagione 2017 di Formula 1 potrebbe arrivare addirittura a fine gennaio. Niki Lauda, intervistato da Servus Tv, spiega quanto sia complessa l’operazione:“Pensavamo di trovare una rapida soluzione ma la discussione si sta rivelando difficile. Ora abbiamo due scenari ancora aperti: o prendiamo un giovane come Wehrlein che potrebbe essere pronto come Verstappen oppure no, oppure puntiamo su un ragazzo che ha già esperienza come Bottas”. Il presidente non esecutivo del team Mercedes di F1 ha anche rivelato che c’è una clausola che estromette automaticamente Toto Wolff dal ruolo di Manager di Bottas qualora entri nel team della stella a tre punte:“Questa cosa era stata pensata in tempi non sospetti proprio per evitare possibili conflitti di interessi”, ha spiegato Lauda. Ricordiamo che tra i manager del pilota finlandese c’è anche Mika Hakkinen.