F1, Hamilton chiede scusa a Massa e Maldonado

Formula 1: Lewis Hamilton chiede scusa a Felipe Massa e Pastor Maldonando per le offese lanciate loro subito dopo il GP di Monaco

da , il

    lewis hamilton incidente felipe massa monaco f1 2011

    Lewis Hamilton chiede scusa. Lo fa postando alcuni messaggi su twitter nei quali si rimangia le pesanti dichiarazioni rilasciate a caldo, al termine del Gran Premio di Monaco 2011, delle quali vi abbiamo già dato conto. “Ragazzi, voglio scusarmi per la mia prestazione dell’ultimo weekend ed anche per i miri commenti. Non volevo offendere nessuno”. Il pilota McLaren c’era andato giù in modo molto pesante parlando delle penalizzazioni subite dai commissari e dei contatti avuti in gara con Felipe Massa e Pastor Maldonado.

    LEWIS HAMILTON. L’Hamilton furioso che chiama “ridicole” le decisioni dei commissari e associa la la parola “stupida” ai comportamenti “ridicoli” di Massa e Maldonado, lascia spazio a quello riflessivo. “Voglio ringraziarvi tutti - prosegue il pilota McLaren nei suoi commenti su twitter - sia per i messaggi positivi e che per quelli arrabbiati. Li rispetto entrambi. A Massa e Maldonado, con il massimo rispetto, chiedo scusa se vi ho offeso. Siete entrambi fantastici piloti che rispetto enormemente”. Capitolo chiuso. Prossima tappa Montreal, Canada, luogo ideale per riscattarsi come solo lui sa fare.