F1, Hamilton: il fratello Nicolas si dà alle corse

Formula 1: il fratello di Lewis Hamlton, Nicola Hamlton, ha fatto il suo debutto nelle competizioni

da , il

    lewis nicolas hamilton

    Nella storia personale di Lewis Hamilton ha un ruolo da protagonista il fratello minore Nicolas. Affetto da una paralisi celebrale che ne limita alcuni movimenti, è comunque riuscito a prender parte ad una gara della Renault Clio Cup. Alla sua primissima esperienza, ha concluso all’ultimo posto in entrambe le manche. Ciononostante ha mostrato incredibili progressi arrivando a girare con tempi tutto sommato in linea con i suoi ben più esperti avversari.

    NICOLAS HAMILTON. “Oggi è stata solamente la settima volta che salivo in macchina, ed ero meno di un secondo più lento del pilota più veloce - ha detto Nicola, fratello 19enne di Lewis Hamilton, al termine della sua partecipazione nella Renault Clio CupAl momento non sono preoccupato dalla posizione che occupo, Essere passati da un distacco di 4.5 secondi nei test a 0.9 in gara è un buon risultato.” Per assistere all’evento, Lewis è tornato in Europa dalla Malesia dove si trovava per prepararsi al prossimo Gran Premo di Formula 1. “Non riesco a immaginare quanto deve essere fiero mio padre, ma anch’io lo sono in modo incredibile. Ho sorriso per tutta la gara”, ha ammesso il pilota McLaren che da sempre si diverte ad ingaggiare con il fratello interminabili sfide virtuali con la Playstation.

    LEWIS HAMILTON. “E’ una pista che mi piace molto, è ampia, veloce e ci sono curve impegnative da affrontare ad alta velocità che seriamente possono farti guadagnare millesimi importantissimi. Rispetto all’Albert Park, quello di Sepang è un circuito dove le vere differenze tra le vetture emergono e non vedo l’ora di usare il KERS e l’ala mobile posteriore per vedere quali differenze sento rispetto al circuito di Melbourne”, ha aggiunto Lewis Hamilton tornando a parlare del suo evento più importante in programma, il GP di Malesia di domenica prossima. “Davanti alla supremazia della Red Bull, la mia speranza è quella di riuscire a fare un altro giro perfetto in qualifica, per partire sempre li davanti”, ha concluso il driver di Woking.