F1, Hamilton-Mercedes: proposta choc alla McLaren

Formula 1: mercato piloti in piena ebollizione

da , il

    hamilton mercedes f1 2011

    Hamilton alla Mercedes, Schumacher torna in Ferrari al posto di Massa. Non è vero ma ci credo. O, se preferite, è vero ma non ci credo. Dovremmo chiamarla in un modo del genere la rubrica fissa di Fanta Mercato Piloti di F1. Ci sono poche certezze nel Circus. Una di queste è che Lewis Hamilton è figlio della McLaren ed è già, nonostante la giovane età, una bandiera della Scuderia. Un simbolo per i tifosi. Un personaggio che si fatica a veder collocato altrove. Eppure i rumors dicono che la Mercedes ci sta provando… pesantemente. Con argomentazioni da urlo.

    HAMILTON – MERCEDES. La pazza idea nata nella testa degli uomini Mercedes è quella di prendere quel fenomeno di Lewis Hamilton ed affiancarlo a Nico Rosberg per creare, ricreare, la coppia piloti più forte del momento. Forse di tutti i tempi. Che duri per molto. Molto a lungo. Con la quale mettere in piedi un ciclo pressoché infinito di successi. Grande sponsor dell’iniziativa è Norbert Haug. Di parere opposto è Ross Brawn che, invece, preferisce e sa valorizzare i piloti “ragionieri”, alla Jenson Button tanto per intendersi. Visto che chi caccia il grano è la casa di Stoccarda, comunque, il progetto va avanti. Il tratto sconvolgente della vicenda è che, secondo radio-mercato, la Mercedes sarebbe disposta a cedere la restante parte del pacchetto azionario pur di avere in cambio il cartellino del campione del mondo 2008. In ballo ci sono tanti tanti soldi. Si tratta di una proposta choc. Una cosa folle. Troppo assurda per non essere vera.

    MCLAREN. Quello che dobbiamo chiederci è se la McLaren accetterà o rispedirà al mittente la golosa offerta. Una notizia è che il team di Woking starebbe già trattando un’opzione con Heikki Kovalainen per non trovarsi scoperta neanche nel caso in cui la trattativa dovesse subire una brusca accelerata. Il posto lasciato vuoto da Hamilton avrebbe già una copertura. Chi si vedrebbe costretto a fare le valige dalla Mercedes Michael Schumacher.

    FERRARI. Schumacher non ha nascosto la speranza, udite udite, di tornare in Ferrari. Ovviamente non per fare il secondo di Alonso ma per batterlo sullo stesso mezzo e vincere l’ottavo titolo iridato. A voi i commenti. Ciliegina sulla torta, se Domenicali dovesse incappare in prestazioni non convincenti, non da Ferrari per dirla alla Montezemolo, anche il suo posto sarebbe in bilico. Altro che Briatore: arriverebbe Ross Brawn. Con Schumi, ovviamente. I due fanno ormai coppia fissa.