F1 in Canada: Schumacher curioso per la doppia zona DRS

Formula 1 2011: Michael Schumacher commenta la decisione della FIA di utilizzare due zone di sorpasso con DRS nel prossimo Gran Premio del Canada

da , il

    formula 1 canada 2011 schumacher

    La Formula 1 va verso il Canada con grande curiosità. Sul circuito di Montreal sarà sperimentata per la prima volta in gara una doppia zona nella quale utilizzare il DRS, vale a dire l’ala mobile posteriore per aumentare la velocità in caso di manovra di sorpasso. Storicamente la gara nordamericana regala grande spettacolo anche senza accorgimenti artificiali. Le premesse, quindi, sono le migliori. A tal proposito riportiamo le dichiarazioni di Michael Schumacher. Uno che sul tracciato intitolato a Gilles Villeneuve si è tolto belle soddisfazioni.

    MICHAEL SCHUMACHER. Non c’è bisogno di aiuti artificiali per vedere sorpassi sul circuito di Montreal. Tuttavia la FIA ha deciso di inserire ben due zone nelle quali utilizzare il DRS in gara. “Il circuito è da stop&go con grandi velocità e brusche frenateha spiegato SchumacherSarà interessante vedere l’incidenza delle due zone DRS. Non sappiamo come si comporterà la nostra macchina”. Ross Brawn ha aggiunto:“Lo scorso anno abbiamo avuto problemi di gomme. Il doppio DRS ed il nuovo comportamento degli pneumatici Pirelli ci rendono molto curiosi per il prossimo weekend dove proveremo a riscattare il brutto risultato di Monaco”

    NICO ROSBERG. Al pari del suo collega e del suo team principal, anche Nico Rosberg si aspetta molta azione, molti sorpassi e molta incertezza:“Il GP del Canada è tra i miei preferiti. I fans hanno molto entusiasmo e la città di Montreal ha un’atmosfera unica. Il circuito è bello ma impegnativo anche per motori e freni. Sono fiducioso che potremmo lottare per un buon risultato”