F1: in Germania corre Yamamoto

Sakon Yamamoto sarà ancora al volante della HRT nel prossimo GP di Germania ad Hockenheim

da , il

    La HRT ha annunciato che Sakon Yamamoto sarà al volante di una delle proprie monoposto anche nel GP di Germania che si terrà nel prossimo week-end ad Hockenheim.

    Il giapponese, ex pilota di Super Aguri e Spyker, aveva già corso a Silverstone al posto di Bruno Senna e questa volta correrà, invece, sulla vettura di Karun Chandhok, con il brasiliano che rientrerà alla base.

    Yamamoto aveva debuttato come pilota titolare in Formula 1 proprio ad Hockenheim nel 2006 con la Super Aguri, sostituendo Frank Montagny.

    Il nipponico è stato confermato anche per la buona gara disputata a Silverstone: ultimo, ma a soli 6 decimi dal compagno Chandhok.

    Un Chandhok che, al contrario di Senna, non è affatto sicuro di tornare al volante nel successivo GP di Ungheria a Budapest, il che significa che il team non sembra essere soddisfatto del suo rendimento: “La mia sostituzione non è una decisione definitiva per il resto della stagione. Io mi aspetto di tornare in macchina presto per altre gare, anche se probabilmente non le correrò tutte” ha detto l’indiano.

    Anche Christian Klien, quarta guida del team, si è detto fiducioso di poter correre qualche gara da qui a fine campionato: “I titolari sono Bruno e Karun, ma siamo 4 piloti e tutti potremo essere eletti di gara in gara per correre il GP successivo“.

    L’austriaco ha disputato l’ultimo GP a Monza 2006 con la Red Bull ed è desideroso al più presto di tornare titolare dopo 3 stagioni come test-driver BMW.