F1, incidente Kubica: ecco il video dei primi soccorsi

A pochi giorni dall'incidente a Robert Kubica, gravemente ferito durante il Rally Ronde di Andora, spunta il video dei primi soccorsi registrato dalla camera car della vettura che seguiva quella del pilota polacco

da , il

    Migliorano ogni giorno di più le condizioni di Robert Kubica, il pilota della Lotus Renault rimasto gravemente coinvolto in un incidente nel Rally Ronde di Andora domenica scorsa, mentre si trovava al volante di una Skoda Fabia Super2000. E intanto spunta anche il video della macchina che seguiva quella del pilota polacco, guidata dal duo Moreno-Donato, che per primo ha prestato soccorso assieme alle persone presenti sul posto. Immagini concitate che lasciano percepire la gravità dell’impatto e che, ora che sappiamo che Kubica è fuori pericolo, riusciamo a guardare tirando un sospiro di sollievo.

    INCIDENTE KUBICA. Robert Kubica sta meglio. E questa è decisamente una buona notizia. Anche se dovrà subire altri interventi importanti per riparare le numerose fratture riportate e anche se i tempi previsti per il recupero sono lunghi, tifosi e appassionati possono ancora ben sperare per quanto riguarda il futuro del talentuoso pilota di Cracovia. Il driver della Lotus Renault è rimasto coinvolto in un gravissimo incidente domenica 6 febbraio, mentre al volante della sua Skoda Fabia Super2000 era impegnato nella prima prova speciale del Rally Ronde di Andora. Uno schianto tremendo, a velocità sostenuta, e la vettura di Kubica si è trasformata in pochi istanti in un ammasso di lamiere, dalle quali solo il suo copilota è uscito illeso. Arrivato all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, Kubica è stato sottoposto a un intervento di 7 ore, durante il quale i medici gli hanno salvato la mano destra, a rischio amputazione.

    APERTA UN’INCHIESTA. Dopo le prime immagini del pilota della Lotus Renault soccorso subito dopo l’incidente, da qualche giorno circola in rete anche il video registrato dalla camera car della vettura del duo Moreno-Donato, partita pochi istanti dopo la Skoda Fabia Super2000. Al volante della Peugeot207, Mauro Moreno, che alla prima bandiera gialla rallenta immediatamente, per trovarsi pochi metri più avanti di fronte a un ammasso di lamiere e a un trafelato Jakub Gerber, coopilota di Kubica, che subito gli comunica la gravità dell’incidente. A poche ore dall’accaduto, Morena aveva già espresso, attraverso le pagine del sito savonaeponente.com, la propria indignazione per quegli avversari che non avevano assolutamente rallentato nonostante la presenza delle bandiere gialle e di un’auto palesemente sfracellata contro il guard rail, che di certo non lasciava ben sperare. E a pochi giorni dall’episodio si apprende infatti che sull’accaduto è stata aperta un’inchiesta per lesioni colpose gravissime a carico di ignoti, e che le foto, i filmini e le analisi della centralina dell’auto di Mauro Moreno e Corrado Bonato sono state acquisite agli atti.

    Video: cameracar.org