F1, incidenti e follie: Hamilton resta al centro delle polemiche

Formula 1: Lewis Hamilton al centro delle polemiche dopo gli ultimi ulteriori episodi di incidenti e penalizzazioni che lo hanno coinvolto

da , il

    lewis hamilton incidenti formula 1

    Lewis Hamilton, tra incidenti e penalizzazioni varie, si ritaglia gara dopo gara il ruolo di pilota più folle della Formula 1. Questo atteggiamento crea spettacolo e piace al pubblico. Non altrettanto ai colleghi del pilota McLaren che chiedono un incontro ufficiale con lui per discutere del suo comportamento prima del GP del Giappone. Il momento è molto delicato per il campione del mondo 2008 che deve in tutti i modi darsi una regolata. Altrimenti rischia di disperdere l’immenso talento di cui dispone e perdere definitivamente credibilità.

    LEWIS HAMILTON. Sedotti e abbandonati. Moltissimi osservatori della Formula 1 si sentono così quando devono commentare le performance di Lewis Hamilton. Il pilota ne ha combinate di cotte e di crude. Costantemente quest’anno. La stampa lo mette nel mirino e lo critica pesantemente. In Inghilterra il titolo più comune è “pilota senza cervello”. Gli addetti ai lavori danno la colpa al suo nuovo manager Simon Fuller. Probabilmente non hanno torto. Gli altri piloti vogliono discutere con lui dei recenti episodi che lo hanno visto protagonista. Hamilton deve accettare il confronto. Avrà solo da guadagnarci. “Qualcuno deve parlare con lui in modo onesto e deve dirgli che sta diventando un idiota”, è stato il commento di David Coulthard.