F1: Jenson Button fa causa a Ross Brawn

Formula 1: Jenson Button ha fatto causa a Ross Brawn ed alla Mercedes per mancato rispetto degli accordi contrattuali a seguito della vittoria del titolo mondiale nel 2009

da , il

    Button fa causa a Brawn

    Jenson Button ha fatto causa alla Mercedes GP di Ross Brawn! Il motivo del contendere sta nel mancato rispetto degli accordi contrattuali avuti nel 2009 quando il pilota inglese si è laureato campione del mondo. Fortunatamente l’ex team Brawn GP ha poi deciso di accontentarlo e la procedura è stata ritirata dai legali del numero 1 McLaren. Stando agli accordi presi, in caso di vittoria finale, a Button spettava un telaio completo della monoposto di Brackley che, ad oggi, non ha ancora ricevuto!

    JENSON BUTTON. Se vinco voglio una Brawn GP parcheggiata nel mio garage. Praticamente tutti i campioni del mondo pretendono di poter avere la vettura che gli ha permesso di vincere. Anche Jenson Button aveva questa clausola nel contratto. Clausola che la Mercedes, nuova proprietaria del team di Brackley, non aveva mai rispettato. Per ottenere ciò che gli spettava, quindi, il bell’inglese ha dovuto far causa alla scuderia di Ross Brawn. Grazie ai buoni rapporti tra i due, comunque, la soluzione è arrivata per via stragiudiziale. “Siamo arrivati ad un risoluzione amichevole e quindi non vi sarà più alcuna azione giudiziaria in merito”, ha riferito un membro dello staff di Button. Il valore di un telaio è di quasi un milione e mezzo di Euro. C’è da capire che quel taccagno di Brawn c’abbia pensato bene prima di liberarsene… succede spesso, infatti, che i team decidano di vendere (non regalare) i propri vecchi telai pur di “fare cassa”. Soprattutto se questi, come nel caso della Brawn GP, erano stati prodotti in un numero limitatissimo per le ben note diffcoltà economiche della struttura orfana della Honda.

    MCLAREN. Ormai uomo di Woking al 100%, in attesa che arrivi la monoposto desiderata, Jenson Button avrà l’opportunità di guidare una vettura che ha fatto la storia della Formula 1 . Trattasi della McLaren del 1986 appartenuta ad Alain Prost . Teatro dell’evento sarà l’entusiasmante Festival della velocità di Goodwood che si tiene una settimana prima del GP di Gran Bretagna . “Valencia è la gara finale prima di approdare in un doppio weekend inglese – ha detto Button preparandosi all’evento – La festa rappresenta un incontro importante con i tifosi ed in particolare per me che sono il campione del mondo in carica. Sognavo da bambino di poterlo fare proprio con la MP4/2C che fu di Prost. A volte non riesco nemmeno a credere quanto sia fortunato nella mia vita”, ha concluso l’invidiatissimo Jenson.

    Foto: telegraph.co.uk