F1, Lotus: Kimi Raikkonen stupirà i detrattori

Formula 1: Kimi Raikkonen tornerà a grandissimi livelli in breve tempo

da , il

    kimi raikkonen lotus foto annuncio

    Le scommesse sono aperte. Come se la caverà Kimi Raikkonen al suo ritorno in Formula 1? L’argomento di questa prima parte di inverno abbiamo capito quale sia. Nel gioco delle previsioni cadono un po’ tutti. Oggi tocca al proprietario della Lotus. Secondo Gerard Lopez, Raikkonen riuscirà a smentire quelli che lo criticano e che credono lui non abbia la giusta grinta, né la necessarie motivazioni per tornare forte come prima.

    LOTUS F1. Il Raikkonen che abbiamo conosciuto è un pilota freddo e veloce in pista ma, almeno all’apparenza, molto disinteressato a ciò che viene detto di lui. Nel male e nel bene. “Kimi ha dimostrato di essere molto veloce ed ha un’età dove può ancora fare molto - ha dichiarato Gerard Lopezparlando con lui ho capito che è motivato come mai prima e più ci saranno persone scettiche sul suo conto e più lui farà di tutto per smentirli”. Secondo il capo della Lotus, stavolta la pressione proveniente dall’esterno avrà effetto sul campione del mondo 2007. E sarà positivo. Oltretutto, il finlandese ha un compito molto duro da svolgere. Lopez vuole partire da lui per costruire un team vincente:“Abbiamo capito che per lavorare bene sulla nostra macchina c’è bisogno di un grande pilota che sappia dare i giusti feedback”.

    KIMI RAIKKONEN. Il pilota di Espoo ha ammesso di sentire una certa attenzione su di lui:“Credo sia normale - ha affermato per poi negare di sentirsi sotto esame – Queste cose comunque non mi mettono pressione. Provo sempre a fare il meglio. Sarà interessante scoprire come andrà”. Il suo amico Sebastian Vettel lo ha messo in guardia da facili entusiasmi. In due anni la Formula 1 è cambiata tantissimo. Non vorremmo che Raikkonen stesso sottovalutando il problema. Dello stesso avviso è l’esperto Rubens Barrichello:“Abbiamo l’esempio di Schumacher. Se c’era qualcuno dal quale ci aspettavamo grandi cose era lui. Raikkonen è diverso ma non sappiamo se sarà facilitato o no”, ha dichiarato il brasiliano.

    Foto: Lotus