F1 McLaren: Button e Hamilton nel futuro della scuderia inglese

F1 MCLAREN - La McLaren dovrebbe poter contare ancora a lungo su Jenson Button - che le giura "amore eterno" - e Lewis Hamilton, che dovrebbe rinnovare il contratto nonostante le voci dele ultime settimane

da , il

    F1 McLaren: Button e Hamilton

    F1 MCLARENJenson Button giura “amore eterno” alla McLaren. Il campione del mondo 2009 della Formula 1 (all’epoca correva con la Brawn GP) ha dichiarato di voler chiudere la sua carriera in F1 a bordo di una monoposto inglese. Il 31enne, che nel 2010 è approdato al team di Woking da campione del mondo conquistando il quarto posto nel mondiale (nella stagione in corso occupa la terza posizione alle spalle di Hamilton e dell’iridato Sebastian Vettel della Red Bull), dovrebbe fare coppia ancora a lungo col connazionale Lewis Hamilton.

    BUTTON – “Quando smetterò di correre con la McLaren non correrò più in Formula 1,” ha dichiarato sulle pagine di Autosport il pilota inglese, campione del mondo nel 2009, “Sono molto felice e mi sto godendo ogni momento passato col mio team. Non vedo alcun motivo per andare altrove. Ho lavorato sodo per arrivare fin qui: ci ho messo 3 anni, 5 anni… non saprei… Guido per una delle migliori squadre del mondo, tanti piloti vorrebbero essere al mio posto!

    MCLAREN – Pronta la risposta di Whitmarsh: “Se Jenson dice di essere totalmente legato alla squadra e vuole rimanere con noi, presto troveremo un accordo,” ha annunciato il team principal della McLaren, “E’ un pilastro della squadra. Spero che, al momento opportuno, la trattativa sarà rapida e semplice.”

    
HAMILTON – Qualche intoppo invece nel rinnovo contrattuale del suo compagno di scuderia, Lewis Hamilton, anche se si dà per scontata la sua permanenza in McLaren: “Lewis è sufficientemente intelligente da capire che la McLaren è il miglior team per lui,” ha dichiarato a tal proposito Whitmarsh, “Siamo un team vincente, saremo qui anche tra 10 anni, le corse sono il nostro core business. Altri team vendono macchine, beni materiali o drink energetici. Non li critico ma possono dire di essere in F1 per restarci?