F1, McLren critica Hamilton: troppo aggressivo con le gomme

Formula 1 2011: critiche dalla McLaren al suo pilota Lewis Hamilton

da , il

    lewis hamilton mclaren turchia f1 2011

    Alla fine il nodo è venuto al pettine. Lewis Hamilton ha uno stile di guida troppo aggressivo che non si adatta al meglio alle esigenti gomme Pirelli. Questo gli è costato molto caro nel Gran Premio di Turchia. A dirlo, stavolta, non è un denigratore del fenomeno anglo-caraibico ma il team principal McLaren, Martin Whitmarsh:“A noi piace che Lewis vada all’attacco ma stavolta ha sbagliato. Il duello nelle prime fasi della gara con il suo compagno di squadra lo ha portato a danneggiare gli pneumatici. Doveva evitarlo”.

    LEWIS HAMILTON. Il campione del mondo della McLaren incarta e porta a casa. Il suo team principal ha ragione. E lui lo conferma:“Ho sbagliato. Non dovevo danneggiare le gomme ad inizio gara. Se non l’avessi fatto, sarei stato più vicino ai piloti davanti a me. Le gare non si vincono nelle prime curve. Io sono stato impaziente. E’ stata colpa mia”. Da anni Lewis Hamilton è atteso al varco. Il suo stile di guida, spettacolare ed aggressivo, mal si adatta a gomme che vanno trattate con estrema delicatezza. Fino ad ora, tranne in rare eccezioni, era sempre riuscito a cavarsela. Vedremo cosa combinerà nei prossimi appuntamenti. Certo è che chiedere ad Hamilton di non essere aggressivo è come chiedere a Maradona di giocare nel ruolo di mediano. Un nonsense che penalizza in primis lo spettacolo.