F1, meccanici Mercedes più veloci del 2010: sconfitte Red Bull e Ferrari

Formula 1: i meccanici Mercedes vincono il premio dei più veloci dell'anno 2010 battendo di gran lunga gli avversari

da , il

    pit stop f1 mercedes schumacher

    L’organizzazione Ross Brawn ha dato almeno un risultato positivo nella deludente stagione 2010 della Mercedes GP. I suoi meccanici sono stati i più veloci dell’anno. Stando alle statistiche riportate dal giornale tedesco Auto Motor und Sport, gli uomini addetti al pit stop per la scuderia di Brackley hanno realizzato il cambio gomme più veloce della gara in ben 8 occasioni su 19 totali. Grazie all’utilizzo del semaforo in stile Ferrari al posto del cosiddetto lollipop, hanno battuto proprio i maestri italiani e i campioni del mondo della Red Bull.

    CLASSIFICA PIT STOP F1 2010. E’ una vera e propria classifica quella stilata dai tedeschi di Auto Motor und Sport. Da quest’anno, infatti, non essendoci più i rifornimenti in gara ad influire sulla durata del pit stop, è possibile calcolare con esattezza quale sia la Scuderia più veloce della Formula 1. Il successo in questa particolare sfida va agli uomini Mercedes che in ben 8 volte su 19 hanno chiuso il Gran Premio con il cambio gomme più rapido. Nello specifico, questo è accaduto in Malesia, Turchia, Germania, Cina, Spagna, Monaco, Inghilterra e Belgio. Al secondo posto arriva la Red Bull con 5 vittorie in Bahrain, Australia, Ungheria, Italia e Abu Dhabi. Tra i meriti della scuderia campione del mondo va aggiunto anche il pit stop più veloce a livello assoluto che si è svolto in 2.9 secondi. Chiude il podio virtuale la Ferrari che tiene comunque alta la propria tradizione. Gli italiani sono stati i più svelti 3 volte. Completano la classifica Sauber a quota 2 e McLaren appena ad 1. Detto dei migliori, passiamo ai peggiori: i più lenti del 2010 sono stati i meccanici della Lotus seguiti da quelli della HRT e, a sorpresa, dai Renault.

    MICHAEL SCHUMACHER. Schumacher e Rosberg sono stati i piloti che hanno beneficiato dei cambi gomme più veloci dell’anno. A proposito della coabitazione dei due piloti all’interno del box Mercedes, interviene Stirling Moss:“Non abbiamo mai visto Schumacher alle prese con un compagno di squadra che potesse essere forte quanto lui. In Ferrari non c’è mai stato, da questo punto di vista i suoi sette titoli potrebbero essere fuorvianti – ha detto l’81enne ex pilota di F1 – Nel 2010 è stato oscurato da Rosberg che si è dimostrato molto forte e lo ha fatto soffrire moltissimo. Non credo tuttavia che il suo ritorno sia un errore, anzi: il fatto che si sta impegnando per tornare al massimo nella prossima stagione è molto interessante”, ha concluso incoraggiando il Kaiser a darci dentro.