F1, Mercedes calma Bottas:”Rapporto con Hamilton non cambia”

Bottas inizia a sognare in grande dopo la prima vittoria in F1 ma la Mercedes non teme un deteriorarsi dei rapporti con Hamilton

da , il

    F1, Mercedes calma Bottas:”Rapporto con Hamilton non cambia”

    Valtteri Bottas è sempre lo stesso pilota anche dopo la prima vittoria in Formula 1? La Mercedes l’ha preso perché veloce, costante e tranquillo. Un ideale seconda guida da mettere sotto esame per capire se può ambire anche a qualcosa di più. L’esame per Bottas si chiama Lewis Hamilton. E’ il confronto con il pluri-titolato compagno di squadra che dirà quale sia il vero livello del buon Valtteri. In Mercedes speravano di dover fare certi conti più in là, tant’è che in Bahrain non si sono vergognati a sacrificarlo per dare ad Hamilton la possibilità di lottare invano per la vittoria contro la Ferrari di Sebastian Vettel. Il successo nel GP di Russia 2017 di F1, rimescola ogni ragionamento. Bottas alza la cresta mentre Hamilton appare già distratto e inefficace come un anno fa quando fu Rosberg ad approfittarne. E allora? Allora nel box di Toto Wolff e Niki Lauda si teme che il rapporto tra i due possa precipitare da un momento all’altro. Vista la forza della Ferrari, non possono permetterselo. Quindi, tanto vale tentare di tenere Bottas tranquillo:“Non vedo problemi nella sua prima vittoria – ha dichiarato Lauda – è un tipo tranquillo e non cambierà il suo rapporto con Hamilton”.

    F1, Mercedes:”Bottas e Hamilton convivenza pacifica”

    “Valtteri è un tipo tranquillo e anche Hamilton è un grande professionista. Si rispettano reciprocamente e questo è importante”, ha proseguito Niki Lauda. Toto Wolff ha aggiunto:“Hanno un buon rapporto pur essendo due piloti determinati. Tutto ciò non avrà effetti negativi sul team” Intanto il diretto interessato già sente di aver compiuto un salto in avanti paragonandosi già al più titolato collega:“Hamilton il miglior pilota che ho avuto come compagno. Ha vinto 3 titoli e ci è andato vicino altre volte. Sapevo che sarebbe stato difficile confrontarmi con lui ma ho sempre creduto che lo avrei raggiunto”.

    F1, Bottas:”Ordini di scuderia? Risponde la pista”

    Valtteri Bottas torna sullo spinoso tema degli ordini di scuderia che, prima della vittoria nel GP di Russia, hanno messo in crisi la sua reputazione:“Non è piacevole riceverli soprattutto perché sai che la gente trae conclusioni affrettate ma a me piace far parlare la pista. Nessuno sembra ricordare che sono entrato da poco in un nuovo team e che serve tempo per dare il massimo”. In merito al suo rapporto con la Mercedes e con Lewis Hamilton, ha specificato che la sua ricetta di buona convivenza è dire le cose in modo diretto e chiaro:“Mi piace lavorare per un team che mi dà una macchina capace ogni domenica di vincere. Il mio stile è lavorare sodo e dire le cose in modo chiaro e onesto. Con Lewis abbiamo avuto confronti duri in pista ma ci rispettiamo fuori e non credo che sentirete le speculazioni a cui eravate abituati lo scorso anno”.