F1, Mercedes: Schumacher campione nel 2011

Formula 1: la Mercedes sta lavorando per dare a Michael Schumacher una macchina in grado di competere per la vittoria nella stagione 2011

da , il

    schumacher mercedes 2011

    Difficile non fidarsi delle previsioni di Ross Brawn. Secondo il team principal Mercedes GP, non solo la squadra sarà in grado di sfornare una monoposto supercompetitiva per la stagione prossima, ma Michael Schumacher ritroverà la proverbiale schiacciante superiorità e diventerà il pilota di punta della compagine teutonica. Sarà lui il campione del mondo della Formula 1 del 2011? In tutto ciò viene da chiedersi cosa stia pensando Nico Rosberg. Vogliamo sperare che il giovane tedesco sia convinto del fatto che, progetto favorevole al suo stile di guida o meno, possa ancora tenere dietro “the Legend”.

    MICHAEL SCHUMACHER. Negli ultimi tempi Ross Brawn non ha lesinato complimenti e attestati di stima infinita alle doti di Schumacher. Tuttavia il lungimirante tecnico inglese non si era mai spinto così in avanti con le dichiarazioni:“Il suo stile di guida è completamente differente da quello di Nico. Michael (Schumacher, ndr) ha problemi con gli pneumatici perché non riescono a sopportare le sue frenate violente. Le gomme anteriori di quest’anno sono più strette e lui non riesce a sfruttarle al meglio nelle curve lente, particolarità che fa eccellere Nico. L’anno prossimo con una macchina migliore vedrete il vero Schumacher al volante!” Non c’è più traccia dei rumors che descrivono il 41enne di Kerpen stanco e demotivato. Segno che a Stoccarda stanno lavorando su qualcosa di molto interessante. “Michael ovviamente non è soddisfatto delle sue prestazioni - ha aggiunto Brawn - Non ha problemi fisici e le sue performance non sempre brillanti sono dovute alle condizioni della nostra vettura: sta lavorando con grande intensità e stimola il nostro team per avere una macchina migliore l’anno prossimo parlando continuamente con ingegneri e tecnici addetti all’aerodinamica”.

    MERCEDES GP. “Se la Renault ci passerà avanti in classifica ne saremo delusi, non ci sono dubbi su questo, ma vogliamo concentrarci completamente sul 2011 per preparare al meglio la stagione”, secondo Brawn non sarà un quarto o un quinto posto finale nella classifica costruttori a cambiare il giudizio sulla pessima stagione 2010. Non per questo si arrenderanno nella lotto contro l’arrembante Renault guidata da uno scatenato Robert Kubica. Ma le priorità sono altre. Sono progettare una monoposto da prima fila per la stagione 2011. Sono progettare una monoposto con il prezioso supporto di Michael Schumacher e con la convinzione che sarà lui a portarla al successo. A sua immagine e somiglianza. “Sapevamo che Nico avrebbe lavorato bene e siamo soddisfatti delle sue prestazioni, tra i quali ricordiamo i tre arrivi a podio. Nico è stato anche un bel metro di paragone per Michael e viceversa”, ha aggiunto Brawn. Appurato ciò, viene da chiedersi perché, nonostante le evidenze, un colosso come la Mercedes debba insistere così tanto su un solo pilota. Con il rischio che sia quello sbagliato. A questi livelli non c’arriva neanche la Ferrari