by

F1, Monaco: Hamilton furioso con i commissari per le penalità subite

    hamilton incidente monaco f1 2011


    E’ letteralmente furioso il Lewis Hamilton che scende dalla sua McLaren al termine del Gran Premio di Monaco di F1 2011. La direzione gara gli ha inflitto un drive through di penalità per l’incidente con Felipe Massa e altri 20 secondi di ritardo sull’ordine di arrivo per quello con Pastor Maldonado. Memore della penalizzazione in qualifica, l’inglese si scatena:“In sei gare sono stato dai commissari per cinque volte. E’ uno scherzo. Un f*****o scherzo”. Non pago, rincara la dose:“Forse ce l’hanno con me perché sono nero. Questo avrebbe detto Ali G (personaggio comico famoso per le parodie dei rapper americani, ndr). Io non lo so perché”.

    LEWIS HAMILTON. “Si sa che qui non si può sorpassare. Raramente hai un’opportunitàHamilton racconta l’incidente con Felipe Massa che gli è costato un drive through - Io ero molto più veloce. Sono passato all’interno e lui ha girato dentro di me. Allora ho provato a salire sul cordolo per evitarlo…” Il pilota McLaren prosegue. Se la prende con Massa e ancora non sa che i commissari lo penalizzeranno una terza volta per il contatto con Maldonado:“In qualifica mi ha disturbato e io mi sono preso la penalità, in gara mi è venuto addosso ed io mi sono preso la penalità. Certo, è normale…” Questa rabbia è comunque giustificata. La sfortuna che altre volte lo ha assistito, stavolta gli ha voltato le spalle. Vedere Vettel scappar via in classifica mondiale fa male. Lo farebbe a chiunque.

    GP MONACO F1 2011. Il GP di Monaco di Lewis Hamilton ha visto un contatto nelle fasi finali anche con Maldonado. Il venezuelano ha avuto la peggio. Si è ritirato ed ha dovuto rinunciare al sogno di ottenere i suoi primi punti proprio nella gara dove ha sempre fatto vedere grandi cose anche in GP2. Nelle interviste post gara il pilota Williams non sembra disperato. Paradossalmente lo è di più Hamilton che non fa sconti a nessuno:“Sono entrato all’interno di Maldonado.

    Puoi vederlo in tv, lui ha girato prima del dovuto per chiudermi la strada e impedirmi il sorpasso. Questa roba è ridicola. Questi piloti sono assolutamente f*********e ridicoli. Questo è stupido!” Il campione del mondo 2008 conclude così la sua analisi:“Si sa, la gente vuole vedere le mie gare, vuole vedere sorpassi e queto è quello che va fatto. Se pensassi di aver sbagliato, alzerei le mani e lo ammetterei. Ma non è questo il caso. Ora devo solo cercare di tenere la mia bocca chiusa. Saggia affermazione. Forse tardiva…