F1, Montezemolo: cambiamo orari ai GP

Formula 1: il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo propone che gli orari di partenza dei Gran Premi di F1 che si corrono in estate vengano posticipati in modo tale che alle ore 14

da , il

    formula1 montezemolo

    Stavolta Luca di Montezemolo potrebbe averci visto giusto. Ogni volta che qualcuno vuole modificare un elemento tradizionale della Formula 1 storciamo il naso. Ma è successo a tutti, soprattutto nei mesi estivi, di avere il seguente problema: come faccio a seguire il Gran Premio se sono in spiaggia… sotto l’ombrellone? Quali rimedi? Cercare un bar che trasmetta l’evento? Andare a casa di un amico con la Tv? Portarsi un apparecchio portatile sulla sabbia? Registrare il GP e guardarlo in differita al ritorno? Tutte azioni da maniaci dei motori. Non per persone comuni…

    ORARIO GP. Per venire incontro alle esigenze delle persone normali, il Presidente della Ferrari ha chiesto ai colleghi di ragionare sulla possibilità di ritardare le partenze dei Gran Premi che si disputano nella stagione estiva. Le ore 14.00 sono troppo presto. “Non penso sia una buona idea far partire le gare alle 14 a Luglio o ad Agosto, a quell’ora di domenica le persone sono in spiaggia e non possono seguire le corse. Anche i Mondiali di calcio se ci pensiamo cominciano più tardi”, ha detto Montezemolo in un’intervista su Sport Bild. Effettivamente in estate si hanno ore di buona luce almeno fino alle 20. Ed in altri Paesi del mondo, escludendo Singapore e Abu Dhabi dove si corre di notte, si arriva spesso a concludere la gara con l’imbrunire. Penso all’Australia, la Malesia, la Corea, il Giappone. Posticipando la partenza delle gare al tardo pomeriggio, gli appassionati non dovrebbero né rinunciare ad una domenica con la famiglia né dover ricorrere a strumenti di ripiego. Tutti gli altri, si troverebbero la gara servita ad un orario che gli consenta di vederla, anziché ignorarla.

    FERRARI 2011. Mentre il Presidente pensa a nuove soluzioni per aumentare il pubblico e quindi la resa in termini di pubblicità del grande Circus, a Maranello proseguono i lavori sulle nuove vetture. Un comunicato ufficiale ha fatto sapere che ieri è arrivato al reparto assemblaggio il primo telaio della Ferrari F11 sul quale sono iniziate le operazioni preliminari di montaggio delle varie componenti. Le monoposto dovranno farsi trovare pronte per la presentazione ufficiale fissata per l’ultima settimana di gennaio. Da Lunedì, invece, tutti i personaggi più importanti della Scuderia italiana, tra cui Domenicali, Alonso e Massa, saranno al Wrooom di Madonna di Campiglio per il consueto incontro con la stampa.