F1, Montezemolo: nel 2012 Ferrari da prima fila!

Formula 1: il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo anticipa la data di presentazione della nuova monoposto: 3 o 4 febbraio

da , il

    Montezemolo parla della Ferrari del  2012

    Il presidente della Ferrari anticipa: la nuova monoposto sarà presentata o il 3 o il 4 febbraio. Poco dopo la McLaren che, invece, ha già scelto come giorno il primo dello stesso mese. Quello che a Luca Cordero di Montezemolo interessa non è arrivare primo al primo test della stagione ma, ovviamente, esserlo al termine della prima sessione di qualifiche del primo Gran Premio del 2012. Intervistato da Sky Sport dichiara:“E’ finita un’annata deludente per tutti. Ora voglio una Ferrari da prima fila!”.

    FERRARI - MONTEZEMOLO. Il presidente del Cavallino rampante fa un bilancio dei suoi venti anni al timone di una delle aziende più prestigiose al mondo:“Sono contento del lavoro fatto. Nei prossimi 20 anni si vedrà una Ferrari molto innovativa nelle vetture da strada. Saremo ancor più internazionali e saremo sempre più presenti nel mondo. Continueremo a correre fino a quando le corse, Formula 1 soprattutto, saranno ancora terreno di ricerca avanzata per le nostre vetture”.

    FORMULA 1 2012. Il pensiero del Montezemolo tifoso è un chiodo fisso: vincere il campionato 2012. “A Babbo Natale ho chiesto una macchina di nuovo da prima fila e penso che se partiamo in prima fila ci possiamo giocare tutte le gare anche grazie ai nostri piloti“, il riferimento è ovviamente a Fernando Alonso. Secondo il numero uno di Maranello, alla Ferrari ci sono tutti gli ingredienti per vincere:Sono stato molto deluso da quanto successo nella scorsa stagione ma ho molta fiducia nelle capacità di reazione dei miei uomini”. La nuova vettura sarà presentata tra il 3 e il 4 febbraio.

    MOTORI V6 TURBO – F1 2014. A margine, Montezemolo ha anticipato anche l’avvenuta fusione del primo motore V6 turbo che sarà utilizzato, da regolamento, a partire dal 2014. Su questo delicato fronte è bene muoversi per tempo. Non a caso, la Renault qualche giorno fa ha reso pubblica l’intenzione di iniziare i test in pista sulle proprie unità già nel corso del 2012.