F1 news: Acronis partner di Toro Rosso, presentata la collaborazione durante il GP di Monza

Durante il GP di Monza è stata presentata la partnership tra Toro Rosso e Acronis. L'azienda ha presentato il nuovo prodotto Acronis True Image 2018.

da , il

    F1 news: Acronis partner di Toro Rosso, presentata la collaborazione durante il GP di Monza

    Prima dell’inizio del GP Italia F1 2017, vinto poi magistralmente da Lewis Hamilton, è stata presentata la partnership tra Toro Rosso e Acronis.

    Quest’ultima è un’azienda che si occupa di offrire un backup full image ai consumatori. Il suo nuovo prodotto, Acronis True Image 2018, verrà utilizzato anche dalla scuderia di Faenza per gestire l’enorme quantità di dati che vengono prodotti e utilizzati durante un weekend di Formula 1. “Acronis True Image 2018 porta avanti la tradizione di primo e unico software di backup personale in grado di utilizzare l’intelligenza artificiale per difendere i dati dei consumatori da una delle minacce con la crescita più rapida” sono state le parole di Serguei Beloussov, co-fondatore e CEO di Acronis.

    Acronis per difendere la STR

    Durante un Gran Premio la squadra italiana gestisce qualcosa come 700 Terabyte di dati nei propri PC e grazie al nuovissimo Acronis True Image 2018, strumento in grado di effettuare un backup intelligente e di combinarlo con la difesa anti-ransomware basata sull’intelligenza artificiale (IA), potrà proteggere maggiormente il proprio lavoro.

    In Formula 1 sarà utile anche agli stessi piloti della Scuderia Toro Rosso. Carlos Sainz Jr e Daniel Kvyat, durante la presentazione, hanno spiegato come siano importanti i dati dell’elettronica per poter spingere al massimo le monoposto in pista. Acronis True Image 2018 sarà utile sia ai piloti che agli uomini del muretto, oltre agli ingegneri in fabbrica. Un sistema che proteggerà e tutelerà, ogni 5 minuti, la STR da ogni possibile attacco esterno o errore umano. Questo “Backup intelligente” servirà anche a utenti privati e famiglie nel mercato globale.

    Caratteristiche principali

  • Clonazione del disco attivo: Gli utenti potranno creare una replica esatta di un sistema Windows

    attivo senza arrestare e riavviare i media di boot

  • Una creazione di media aggiornata: Gli utenti potranno risolvere rapidamente i problemi di configurazione dei driver e ripristinare i sistemi usando lo stesso o del nuovo hardware
  • Backup continuo sul cloud: Gli utenti potranno aggiornare i propri backup mentre lavorano ai file,

    salvando in sicurezza una versione off-site sul cloud.

  • Conversione del drive virtuale: Gli utenti potranno testare la capacità di ripristino dei backup full

    image oppure utilizzare il sistema in un ambiente virtuale Hyper-V per testare varie applicazioni

    senza incorrere nel rischio di utilizzare il sistema primario

  • Backup incrementali più rapidi: Una velocità fino a tre volte maggiore
  • Backup mobili automatici su dispositivi NAS: Oltre un quarto degli utenti Acronis dispone di un Network-Attached Storage (NAS) a casa. Ora non dovranno più preoccuparsi di fare un backup del dispositivo mobile, dal momento che il processo si avvia automaticamente.