F1 News, Alonso corteggiato da Renault: lascerà McLaren a breve?

Formula 1: Alonso corteggiato dalla Renault per lasciare la McLaren? Lo dice l'amico Gian Carlo Minardi che apre nuovi scenari al mercato piloti...

da , il

    Fernando Alonso potrebbe lasciare la McLaren per tornare in Renault! No, non siamo nell’anno 2007 bensì alle porte della stagione 2016 di Formula 1. A dare un po’ più di credibilità ad alcune voci che girano nel paddock da settimane è Gian Carlo Minardi. L’amico e scopritore del talento spagnolo, scrive sul suo sito parole chiare sottolineando quanto i francesi vogliano fare sul serio:“Con l’acquisto della Lotus e il ritorno come Costruttore, i transalpini hanno tutto l’interesse di rinforzarsi in ogni reparto. Sono in cerca di risorse umane, tecnici e piloti. Il presidente Carlos Ghosn, sta lavorando per strappare Fernando Alonso alla Honda”.

    Renault vuole fare le cose in grande

    La Renault ha fatto sapere che saranno date importanti informazioni sull’assetto della scuderia a metà febbraio. Il tempo che si sono presi è relativamente lungo, segno evidente che di manovre da fare ce ne sono molte. Si fa insistentemente il nome di Alain Prost come team principal. Si pensa persino che gli attuali piloti designati, Pastor Maldonado Jolyon Palmer possano trovarsi improvvisamente senza sedile:“Maldonado può contare sui capitali venezuelani che fanno comodo al team. Più complicata la situazione per Palmer. Le informazioni che mi arrivano dalla Francia confermano questa strada, anche se non è di facile risoluzione”, ha aggiunto Minardi.

    Button consiglia ad Alonso di restare

    La tendenza di Fernando Alonso a lasciare dei progetti incompiuti non ha dato grandi frutti. Fosse rimasto in McLaren anche nel 2008, l’avrebbe vinto davvero Hamilton quel titolo? E se fosse ancora oggi in Ferrari non avrebbe migliori prospettive? Chissà che uscendo anticipatamente anche dal giro Honda non faccia l’ennesimo errore? A vederla così è il compagno Jenson Button:“E’ bello vedere come è cresciuta la Ferrari durante lo scorso inverno. Si dice che abbiano guadagnato 100 cavalli di potenza e sono riusciti ad insidiare le Mercedes – ha ricordato il campione del mondo 2009 – anche noi dobbiamo fare come loro, se non meglio. E questo lavoro si può fare solo durante l’inverno”, ha sottolineato. Come dire che la prossima primavera sarà un esame durissimo per la Honda che si gioca una grande fetta di credibilità. Lo stesso dicasi per la Renault. Diciamo che tra 12 mesi, probabilmente, Alonso avrà le idee un po’ più chiare.

    Fotogallery: “Posti dove Alonso vorrebbe essere”