F1 News: Alonso resta in McLaren, con Renault!

Manca poco all'ufficializzazione! Alonso ha deciso di restare da quando la McLaren ha scelto il divorzio dalla Honda

da , il

    F1 News: Alonso resta in McLaren, con Renault!

    Fernando Alonso rinnova il contratto con la McLaren ora che è imminente il divorzio con i motoristi della Honda per passare alla Renault. Tutte le volte in cui Alonso ha detto che i problemi delle sue ultime 3 stagioni in Formula 1 sono della Honda e non della McLaren era onesto. La dimostrazione arriva dal fatto che, secondo i soliti beninformati, nella fattispecie Joe Saward, non ha esitato a ridursi lo stipendio di parecchio ed accettare di restare ancora a Woking non appena saputo che nella stagione 2018 di Formula 1 anche la sua macchina sarebbe stata spinta da una power unit decente. Per il prossimo campionato di F1, quindi, immaginiamoci una McLaren che sforni un telaio di buon livello e possa, grazie alla Renault, fare un campionato che vedrà un Alonso battagliare stabilmente in zona podio.

    F1 2018: McLaren conferma la propria line up piloti

    Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne saranno la coppia piloti della McLaren anche per la stagione 2018 di Formula 1. La vera differenza si chiama Renault. Il motore francese spingerà la monoposto made in Woking dando così finalmente la possibilità a tutti quanti di capire il vero potenziale del lavoro svolto in questi anni sul fronte telaistico, liberando Alonso da anni di frustrazioni e consentendo a Vandoorne di dimostrare senza alibi la buona reputazione che si è costruito nelle categorie minori. Il terzo pilota sarà Lando Norris che correrà in Formula 2.

    Sainz in Renault ha acceso la scintilla

    L’annuncio di Sainz in Renault ha dato il via alle danze. A breve è atteso l’annuncio della partnership tra Renault e McLaren così come quello tra Toro Rosso e Honda sebbene le parti siano ancora un po’ lontanucce. Ormai sia Honda e che Toro Rosso vedono di buon occhio l’operazione dato che consentirebbe ai giapponesi di prendersi una rivincita e, contemporaneamente, alla Red Bull di iniziare una relazione tecnica un marchio che resta un colosso nel mondo dell’auto e che ha ancora intenzione di investire molto in Formula 1.

    Non è dato sapere, invece, se i nipponici vorranno o riusciranno ad imporre un loro pilota alla Toro Rosso e chi, casomai, tra Gasly e Kvyat sarà tagliato fuori. Sempre in tema di piloti, veniamo a sapere che Kubica ha chiesto alla Renault di rescindere il contratto dato che non c’è più posto per lui come titolare per il 2018. Il polacco sta ora bussando alla porta della Williams che ha già fatto sapere di non voler proseguire con Massa.