F1 News, Alonso verso Renault nel 2018: si può fare!

F1 News, Alonso verso Renault nel 2018: si può fare!

Alonso è alla ricerca di un top team in Formula 1 e l'unica strada oltre alla McLaren-Honda è quella del ritorno in Renault che sta facendo le cose in grande

da in Fernando Alonso, Formula 1 2017, Mercato Piloti F1, News F1, Renault F1
Ultimo aggiornamento:
    F1 News, Alonso verso Renault nel 2018: si può fare!

    Fernando Alonso lascerà la McLaren-Honda al termine della stagione 2017 di Formula 1 per passare alla Renault nel 2018. E’ questa l’ultima insistente voce di mercato. La scuderia di Woking staziona da 3 anni in fondo allo schieramento per colpa, soprattutto, di una power unit letteralmente indecente, inadatta al contesto attuale della Formula 1. Se la Honda non farà un salto di qualità proprio adesso, urge scappare a gambe levate. La Renault, invece, sta facendo sul serio. I francesi hanno un progetto chiaro in mente e puntano ad essere tra i migliori nell’arco di un paio di stagioni. Ad un Fernando Alonso che non ha nessuna possibilità di approdare né in Mercedes, né in Ferrari, né in Red Bull, non resta che tentare la carta della disperazione. Per l’asso delle Asturie sarebbe il terzo ritorno nel team Renault dopo quello del 2008 quando, ancora, fuggì dalla McLaren per i problemi avuti con Ron Dennis e Lewis Hamilton. Ricordiamo, inoltre, che Alonso si giocò la “scommessa” Renault già nel lontano 2002 quando rinunciò al ruolo di terzo pilota Ferrari per debuttare in F1 nel team guidato da Flavio Briatore. Quella volta ebbe ragione mettendo poi in bacheca i suoi unici 2 titoli mondiali nel 2005 e nel 2006.

    Fernando Alonso non firmerà oggi, né domani con la Renault. Fernando Alonso deciderà con calma il suo futuro sapendo che Renault e McLaren-Honda sono gli unici due team di blasone con i quali ha speranza di correre nella stagione 2018 di Formula 1. Quello che accadrà in questo 2017 la dirà lunga sulle possibilità della Honda di progettare, finalmente, una power unit all’altezza della F1 odierna. Se sarà così, si troverà costretto a prolungare il contratto. Diversamente, andrà a chiudere la carriera ad Enstone. I francesi della Renault hanno mezzi e capacità per tornare a vincere ma, verosimilmente, non prima del 2019 o 2020. Alonso, classe 1981, non ha molto tempo. Questo è il vero fattore che inciderà sulla sua scelta.

    F1 2018: Renault corteggia anche Vandoorne

    Curiosamente, qualora Fernando Alonso non vada in Renault, sembra proprio che la seconda scelta del team transalpino sia il suo attuale compagno di squadra Stoffel Vandoorne. A parlare bene di lui è l’ex team principal Frederic Vasseur:”Non possiamo giudicarlo dopo appena 3 GP. Resto convinto che Stoffel sia il campione del futuro. Ha iniziato questa stagione affrontando tanti problemi tecnici e questo è lo scenario peggiore per un giovane che deve fare esperienza.

    A lui consiglio di mantenere la calma e avere un atteggiamento sempre positivo con il team”. In verità, il giovane pilota belga dà già segnali di nervosismo. E come dargli torto? In Bahrain, semplicemente, non è riuscito neppure a schierarsi in griglia di partenza per problemi tecnici: ”E’ snervante arrivare fino a qui e non poter gareggiare. Stiamo attraversando un momento molto difficile e ci troviamo ad affrontare tantissimi problemi. Non possiamo più permetterci situazioni di questo tipo”, ha dichiarato. Ricordiamo che l’unica certezza, al momento, sulla coppia piloti della Renault per la stagione 2018 di F1 è Nico Hulkenberg. Quanto al suo compagno di squadra, l’identikit fatto da alcuni insider corrisponde a quello di un pilota di talento, non importa se con o senza esperienza. Per questa ragione sia Alonso che Vandoorne sono pienamente in corsa così come Carlos Sainz. Altri nomi appaiono meno probabili.

    690

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fernando AlonsoFormula 1 2017Mercato Piloti F1News F1Renault F1
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI