F1 News: BMW punta al titolo nel 2009

Notizie Formula 1, brevi dal paddock: La BMW Sauber prosegue con i propositi battaglieri e di candida alla vittoria del mondiale 2009

da , il

    F1 News, brevissime dal paddock: la BMW Sauber non gioca più d’attesa e si candida a vincitrice del mondiale 2009; la pista di Hockenheim rischia di sparire definitivamente dal calendario di Formula 1; Nicholas Prost cheide aiuto a papà Alain per effettuare un test con la Ferrari.

    BMW ALL’ATTACCO. Sebbene Mario Theissen non lo dia per certo, la BMW Sauber punterà a concludere al primo posto la prossima stagione di F1:“Non penso sia facile, ma abbiamo chiari i nostri obiettvi” ha ammesso il responsabile tecnico dei bavaresi. “Al momento stiamo rispettando le tappe che ci siamo imposti – prosegue Theissen - nel 2006 eravamo in zona punti, nel 2007 siamo andati a podio, nel 2008 è arrivata la prima vittoria. Inoltre, se nel 2007 eravamo stati un po’ fragili, quest’anno non abbiamo patito una sola rottura”. Messa così, come non essere ottimisti?

    HOCKENHEIM IN DIFESA. Spostandosi di 300 km circa verso Nord Ovest, passando cioè da Monaco di Baviera ad Hockehnheim, l’atmosfera è di tutt’altro tipo. “Senza aiuti da parte dello Stato di Baden-Wuerttemberg la Formula 1 non tornera’ piu’ ad Hockenheim”. Con questa lapidaria sentenza il responsabile del tracciato Karl-Josef Schmidt ha messo in allarme l’universo della F1 sulla più che probabile scomparsa dal Circus iridato dell’ennesima storica pista. Amarissima è stata la conclusione del suo intervento:“La F1 sparira’ non solo da Hockenheim ma da tutta la Germania. Le gare si disputeranno solo nei Paesi Arabi”. Ricordiamo che, ad oggi, il Gran Premio di Germania avviene in alternanza tra Nurburgring ed Hockenheim. Passata l’edizione del 2008, il tracciato della foresta nera ha tempo fino al 2010 per provare a far quadrare i conti.

    NICOLAS PROST. 27 anni suonati per il figlio del 4 volte campione del mondo Alain Prost. Troppi per considerarlo un debuttante o, peggio ancora, una giovane promessa. Fatto sta che Nicolas Prost, affacciatosi tardi nel mondo delle corse con esperienze nella categoria Le Mans e nell’A1 GP, si è affidato al padre nella speranza di coronare il sogno di un test con la Ferrari. “Vedrò cosa posso fare” pare abbia risposto Alain.