F1 News: Colajanni nuovo responsabile comunicazione Formula 1

Luca Colajanni approda al timone della comunicazione della Formula 1 dopo una lunga esperienza in Ferrari con Montezemolo

da , il

    F1 News: Colajanni nuovo responsabile comunicazione Formula 1

    Luca Colajanni torna in Formula 1 dalla porta principale. L’ex capo della comunicazione della Ferrari ai temi di Schumacher (ma anche di Raikkonen e Alonso) è stato nominato capo della comunicazione dell’intera Formula 1 da parte di Liberty Media. Colajanni aveva lasciato Maranello già da alcuni anni e si era occupato prima dell’area commerciale in Marussia e poi in FIA aveva, tra le altre cose, seguito la nascita della nuova Formula E. Al di là della fortuna che gli auguriamo, la notizia è interessante per un paio di ragioni: prima di tutto, stupisce che l’onda innovativa e rivoluzionaria di Liberty Media voglia riscrivere da cima a fondo l’approccio comunicativo della Formula 1 con un professionista della “vecchia scuola” del giornalismo che ha sempre operato nel “vecchio Continente”. In secondo luogo, non passa inosservato il fatto che Colajanni è l’ennesimo uomo dell’era Montezemolo-Ferrari che finisce ad occupare un ruolo di massima importanza nel suo settore di competenza.

    Formula 1: Luca Colajanni fu uomo di Montezemolo

    Jean Todt è presidente della FIA dal 2009. Ross Brawn è fresco di nomina a capo dell’area sportiva di Liberty Media. Giusto per citare i più celebri. Come in molti stanno facendo notare in queste ore, Luca Colajanni è l’ennesimo uomo di Montezemolo che arriva ad un ruolo di massima responsabilità in Formula 1. L’ex capo ufficio stampa della Ferrari ha avuto l’incarico di mettere ordine in tutto ciò che è comunicazione ufficiale da parte della FOM. Non è un nativo digitale e questo stride con la volontà di Liberty Media di rivoluzionare il rapporto con i fans passando proprio da Internet e dai social media. Ma ha l’intelligenza per organizzare la struttura al meglio e mettere gli esperti giusti al posto giusto. Crediamo.

    FIA: Todt vuole il terzo mandato di fila

    Abbiamo citato Jean Todt. Il presidente della FIA ha confermato l’intenzione di candidarsi per il terzo mandato a capo della Federazione con sede in Place de la Concorde a Parigi. L’annuncio è arrivato tramite Twitter. L’ex boss della Ferrari è stato eletto nel 2009 succedendo a Max Mosley. Allora vinse 135 a 49 la sfida con l’ex rallista Ari Vatanen. Nel 2013 ha ricevuto il secondo mandato praticamente senza avversari. “Nei prossimi mesi io e la mia squadra metteremo a punto il programma per il futuro”, si legge nel tweet. Cronaca di una vittoria annunciata.