F1 News: Domenicali su Vettel, grande talento

Notizie Formula 1, brevi dal paddock: il team principal della Ferrari Stefano Domenicali risponde a Vettel che sogna un titolo mondiale con la Ferrari definendolo un grande talento e aprendo ad un suo futuro con il Cavallino

da , il

    F1 News, brevissime dal paddock. Stefano Domenicali risponde alla chiamata di Vettel:“E’ tra i migliori talenti in giro”; la Ferrari mette in guardia dall’acquisto di articoli da regalo con il marchio del Cavallino contraffatto; Geoff Willis della Red Bull parla delle possibilità che nel 2009 aumentino i sorpassi.

    VETTEL CHIAMA, FERRARI RISPONDE. Negli scorsi giorni Sebastian Vettel, intervistato da El Pais aveva definito un sogno l’ìdea di vincere il titolo mondiale con la Ferrari. Intervistato da SKY Sport 24, Stefano Domenicali, team principal del Cavallino, risponde al pilota Red Bull senza sottrarsi:“Sebastian e? sicuramente uno dei giovani talenti piu? promettenti nel panorama della Formula 1. Ha capito che la nostra e? una squadra importante. Vedremo cosa succedera? in futuro“.

    PRODOTTI CONTRAFFATTI. Se vengono clonate auto da strada, figuriamoci cosa succede per i modellini. Nel periodo natalizio, la Ferrari mette in guardia gli appassionati dal rischio di acquisto di prodotti non autorizzati e, conseguentemente, di scarsa qualità. La mania di colorare di rosso e appiccicare sopra un logo con un cavallino rampante, pare stia dilagando soprattutto nel settore dei giocattoli e dei modellini di autovetture. “Recenti provvedimenti d’urgenza del Tribunale di Milano – si legge in un comunicato dell’Azienda - hanno accolto le richieste della Ferrari e riconosciuto come falsi prodotti realizzati nel colore rosso o riproducenti la famosa livrea rosso-bianca utilizzata dalla Ferrari per le monoposto di Formula 1, anche se il logo ufficiale non compare o è richiamato solo in parte e il modello della vettura è di pura fantasia, cioè senza attinenza al modello originale”.

    SORPASSI DEL 2009. “Non credo che il KERS aiuterà i sorpassi – spiega uno scettico Geoff Willis intervistato da Autosprint sul tema dello spettacolo in Formula 1 – semmai saranno le nuove regole aerodinamiche a consentirli perché le vetture potranno stare molto più vicine che in passato. Ad ogni modo - conclude il direttore tecnico Red Bull – temo che nei successivi step evolutivi delle vetture, i vari aerodinamici riusciranno a trovare soluzioni che sporchino la scia in modo da consentire alle loro vetture di disturbare chi le sta seguendo”