F1 News, Ecclestone:”Tifo Ferrari ma vincerà Hamilton”

F1 News, Ecclestone:”Tifo Ferrari ma vincerà Hamilton”

Bernie Ecclestone rivela di essere grande amico di Vettel e tifare per la Ferrari ma senza speranze: alla fine vincerà Hamilton

    F1 News, Ecclestone:”Tifo Ferrari ma vincerà Hamilton”



    Bernie Ecclestone
    ex boss della Formula 1 ormai confinato ad un ruolo di uomo-immagine da Liberty Media, lancia il suo pronostico: sarà Lewis Hamilton il campione del mondo 2017 di F1 sebbene il suo tifo sia tutto per Sebastian Vettel e per la Ferrari. Il vecchio Ecclestone è decisamente opportunista: di anno in anno cambia squadra in base a ciò che pensa possa fare bene all’immagine del Circus. Ora è il momento di puntare su una Ferrari nuovamente competitiva per risvegliare i tanti tifosi del Cavallino Rampante sparsi in giro per il mondo. “Ho sentito Vettel in Bahrain e mi ha chiamato per giocare a carte. Ora è molto più rilassato dato che ha digerito lo shock di non aver vinto subito appena arrivato in Ferrari”, ha rivelato Mr. E ai tedeschi della Bild. “Alla fine sarà Lewis a vincere il titolo anche se io sarei felice fosse Vettel perché siamo buoni amici. Vorrei che vincesse la Ferrari ma non ce la faranno. Hamilton sembra più rilassato quest’anno perché negli ultimi anni ha sempre avuto il sospetto che la Mercedes non tifasse per lui dato che aveva un compagno tedesco in un team tedesco. Ovviamente erano sciocchezze ma ora è tutto passato e lui sente meno pressione addosso”, ha aggiunto Ecclestone.

    Intervenuto alla trasmissione Top Gear, durante una chiacchierata con Eddie Jordan, Bernie Ecclestone ha ben spiegato quale sia il suo attuale stato d’animo dopo aver ceduto il timone della Formula 1 alla Liberty Media e aver ricevuto in cambio il ruolo di Presidente Emerito:“Non so cosa voglia dire questo incarico… è come dare ad un killer una pistola senza proiettili. Io, però, ho abbastanza soldi per comprarmeli quei proiettili. Ho già detto che se vuoi uccidere un animale, devi farlo senza lasciarlo ferito…” Ebbene sì, Ecclestone non l’ha presa bene. All’86 enne nonno della F1 era stato inizialmente promesso che avrebbe gestito un periodo di transizione lungo 3 anni. Invece, dopo poche settimane era già fuori dai giochi. Eppure il buon Bernie ha ancora delle idee:“Negli ultimi anni non c’è stata reale competizione. Penso che dovremmo cancellare tante stupide regole che danno troppe limitazioni a piloti e ingegneri”.

    Lewis Hamilton è davvero rilassato ora che non c’è più Nico Rosberg nel box della Mercedes.

    Si permette il lusso di giocare e scherzare con Vettel. Sogna persino di lottare con tanti altri avversari come McLaren e Williams:“Mi dispiace non vedere team importanti là davanti. La Williams è lontana già da tanto, hanno avuto un vero crollo. E ora sta succedendo qualcosa di analogo alla McLaren. Spero che negli anni che mi restano in F1 succeda che tornino a lottare nelle prime posizioni. Sarebbe magico avere tutti questi top team in testa a darsi battaglia”, ha dichiarato.

    605