F1 News: Felipe Massa dà l’OK alle medaglie

Notizie Formula 1, brevi dal paddock

da , il

    Notizie Formula 1, brevissime dal paddock. Felipe Massa si accoda ai favorevoli e definisce “interessante” la proposta made in Ecclestone di introdurre in F1 medaglie come nelle olimpiadi. Lewis Hamilton viene nominato dalla Regina membro dell’Impero Britannico. Robert Kubica esprime le sue opinioni sull’avvio di stagione. Ralf Schumacher resta a piedi per il 2009.

    MASSA SULLE MEDAGLIE. “Si’ e’ un’idea interessante” ha risposto Felipe Massa a chi gli chiedeva un parere sul sistema di punteggio a medaglie proposto da Bernie Ecclestone. Il pilota della Ferrari ha poi aggiunto:“Vedremo cosa accadra’. So cosa volete che dica: con questo sistema, ora sarei campione. Ma e’ una falsa conclusione”. Il brasiliano ha tenuto giustamente a precisare che diventa difficile fare i conti col senno di poi in quanto tutto ciò che viene fatto nell’arco della stagione è condizionato dal punteggio in vigore. Insomma: è tutto da dimostrare che, se a contare fossero state le vittorie, Hamilton non sarebbe riuscito ad ottenerne una in più del rivale in rosso.

    HAMILTON MEMBRO DELL’IMPERO. Al pari di sportivi come David Beckham e Gianfranco Zola, Lewis Hamilton è stato nominato dalla Regina Elisabetta membro dell’Impero Britannico. Il pilota McLaren ha commentato orgoglioso:“E’ un grande privilegio ricevere questo riconoscimento. E’ la sopresa piu’ bella del 2008, per me senza dubbio molto positivo. Il sostegno che ho ricevuto in tutto il Regno Unito e’ stato fantastico e mi ha dato grandi motivazioni”.

    KUBICA E LA FORTUNA. Benché la sua squadra sia piuttosto avanti con lo sviluppo della nuova vettura, il pilota della BMW Sauber non è del tutto fiducioso sulle possibilità di competere per il titolo. “L’ideale sarebbe lottare per il titolo fino in fondo ed ottenere risultati migliori rispetto alla stagione alle nostre spalle – ha ammesso Robert Kubica - ma e’ davvero difficile fare una previsione in questo senso. Considerati tutti i cambiamenti previsti dalle regole, il 2009 rappresenta una sfida importante; bisogna essere fortunati ad imboccare subito la giusta strada“.

    RALF SCHUMACHER A PIEDI. Lontano da un anno dalla Formula 1 e dopo una stagione senza onori nel DTM con la Mercedes, il fratellino del neo quarantenne Michael, è rimasto al momento senza contratto. Nonostante i soli 33 anni mettano Ralf Schumacher nelle condizioni di correre ad alti livelli ancora per qualche stagione, non sembra ci siano squadre interessate alle sue prestazioni. Tutt’altro che turbato, il tedesco che vanta 6 successi in F1 ha dichiarato:“Nessuno deve preoccuparsi per me. Ho abbastanza progetti nell’ambito delle corse da non rimanere senza far nulla”. Non va dimenticato che, nel peggiore dei casi, può sempre dedicarsi alla cura della famiglia (vedi attività pseudo corsaiole della moglie moglie Cora…)