Fernando Alonso correrà la 500 Miglia di Indianapolis e salterà il GP di Monaco!

La McLaren ha comunicato che il pilota spagnolo prenderà parte all'evento americano e salterà il Gran Premio di Montecarlo 2017. Prima 500 Miglia di Indianapolis in carriera per Fernando Alonso, che proverà a vincerla eguagliando Jacques Villeneuve.

da , il

    Fernando Alonso correrà la 500 Miglia di Indianapolis e salterà il GP di Monaco!

    Colpo di scena nel Circus della Formula 1: Fernando Alonso gareggerà alla 500 miglia di Indianapolis. Il pilota spagnolo guiderà una McLaren motorizzata Honda 2.2 litri V6 turbo, con telaio Dallara e gestita dal Team Andretti. Per la McLaren, dopo un’assenza lunga ben 38 anni, sarà un clamoroso ritorno nella famosa gara americana. Questa notizia, ufficializzata con una serie di Tweet, estromette di fatto Fernando Alonso dal GP Monaco F1 2017. La 500 Miglia di Indianapolis si correrà infatti lo stesso giorno – il prossimo 28 Maggio – del Gran Premio di Montecarlo. Non è stato ancora ufficializzato chi sarà il sostituto di Alonso alla guida della McLaren Honda nel GP di Formula 1, ma si vocifera che sarà il “pensionato” Jenson Button a guidare la MCL32 tra le vie del principato monegasco.

    Il ritorno di Mclaren a Indianapolis con Fernando Alonso

    Nel tweet della McLaren Honda si leggono le parole di Fernando Alonso: “Sono immensamente entusiasta di correre quest’anno la 500 miglia di Indinapolis con McLaren, Honda e il Team Andretti“. Per il pilota spagnolo sarà una grande occasione di cimentarsi in una gara storica.

    La scuderia inglese ha anche comunicato che quella di Indianpolis sarà l’unica gara alla quale parteciperà Fernando Alonso in questo 2017, in quanto il suo unico impegno stagionale resta e resterà quello di gareggiare nel mondiale di Formula 1. Per la McLaren sarà un grande ritorno e ci sarà anche la possibilità di vittoria come ha spiegato Zak Brown: “Sono felicissimo di aver riportato questo marchio in una gara cosi importante – ha spiegato il nuovo direttore della McLaren – Alonso è il miglior pilota al mondo e la monoposto è competitiva per vincere. Credo che possa giocarsi le sue carte per il successo”. Appuntamento dunque al 28 Maggio per scoprire cosa riuscirà a fare in pista l’ex pilota della Ferrari.

    Button al suo posto?

    Se a Montecarlo Alonso non ci sarà, chi gareggerà al suo posto? La voce non è ancora ufficiale, ma sembra che possa essere Jenson Button a prendere il posto dell’asturiano. Ricordiamo che l’inglese questa stagione è terzo pilota della casa di Woking, con l’obiettivo di essere testimonial d’eccezione e, quando serve, pilota di riserva. Potrebbe proprio essere l’occasione per Jenson di ritornare a calcare il palco della F1, dato che l’inglese ha comunque l’opzione nel contratto per il 2018 di ritornare al volante. Vedremo un altro come back clamoroso dopo quello di Felipe Massa in Williams?