F1 News: Ferrari, Binotto: “Nuove regole non ci penalizzano”

Il direttore tecnico della Ferrari nega che i recenti cambi di regolamento della F1 influiscano negativamente sulle prestazioni

da , il

    F1 News: Ferrari, Binotto: “Nuove regole non ci penalizzano”

    Ci pensa il direttore tecnico della Scuderia Ferrari di Formula 1, Mattia Binotto, a smorzare le tensioni tra i tifosi su presunti interventi della Federazione Internazionale dell’Automobile sui regolamenti della stagione di F1 2017 mirati a penalizzare il team italiano. Il riferimento, in particolare, è ad alcuni interventi che hanno influito sul fondo vettura e la norma che limita la quantità di olio che è possibile bruciare nella combustione:“La questione dell’olio non va collegata direttamente alla Ferrari - ha spiegato Binotto - quanto alle modifiche al fondo vettura possiamo dire che non anno avuto nessun impatto sulle nostre prestazioni”. Il problema di una Mercedes tornata superiore alla Rossa, allora, starebbe nella miglior capacità di sviluppo vettura fatto vedere dai tedeschi nelle ultime gare. Lauda e Wolff l’hanno sempre detto: la W08 è una bella bestia ma va saputa domare. Forse ora, con 10 GP alle spalle, hanno capito come trattarla in (quasi) tutte le situazioni.

    Mercedes cresce, Ferrari rallenta nello sviluppo

    Le ultime novità tecniche portate dalla Ferrari nelle prove libere del Gran Premio di Ungheria di F1 2017 non hanno dato i risultati sperati? A dirlo è stato Raikkonen:“Qualcosa negli aggiornamenti non ha funzionato”. Ancora, però, le indicazioni non sono chiarissime ed in queste ore i tecnici stanno analizzando i dati raccolti in vista delle qualifiche. Al netto di un exploit della Red Bull, il dato di fatto è che la Mercedes pare aver ormai trovato la quadratura del cerchio ed è competitiva in tutte le condizioni meteo, di asfalto e di layout della pista. “Ma noi siamo ancora lì e questo dimostra che gran lavoro è stato fatto durante l’inverno”, ha fatto notare Sebastian Vettel.

    Vettel:”Orgoglioso che ci siano polemiche sulla Ferrari”

    Sebastian Vettel ha parlato anche dei sospetti di illegalità nei confronti della Ferrari tirando fuori concetti che eravamo abituati a sentire quando lui correva e dominava con la Red Bull:“Quando sei competitivo la gente ti guarda in modo diverso e cerca di vietare la tua macchina, anziché ignorarla. Questo è quello che ci sta accadendo e per noi è una buona notizia. Dobbiamo esserne orgogliosi senza, però, farci distrarre da tutto ciò. Penso sia normale non piacere alla gente quando sei davanti e c’è sempre qualcuno che prova ogni strada pur di sovvertire la situazione”.