F1 News, Ferrari Driver Academy: Baldisserri lascia, Rivola al suo posto?

F1 News, Ferrari Driver Academy: Baldisserri lascia, Rivola al suo posto?

    Luca Baldisserri lascia la direzione della Ferrari Driver Academy dopo aver occupato questo ruolo sin dalla sua fondazione. Si sposterà in Inghilterra, zona Williams, per seguire personalmente la carriera del giovane Lance Stroll il quale, a sua volta, faceva parte dell’accademia fino a poche settimane fa. La notizia era nell’aria. Il primo a darne conferma è stato Leo Turrini, sempre informato sugli affari Ferrari. A togliere ogni dubbio ha poi provveduto il giovane pilota nel corso di un’intervista ad Autosport. Il posto di Baldisserri sarà probabilmente preso dal direttore sportivo della scuderia Massimo Rivola.

    “E’ bello poter continuare a lavorare con lui - ha affermato Lance Strollha sempre creduto in me sin da quando mi scelse da giovanissimo per il programma della Ferrari. E’ molto bravo nel gestire il rapporto tra team e pilota. Osserva in silenzio ma quando parla sa dire cose molto interessanti”. Ricordiamo che Baldisserri ha raggiunto la popolarità ed il successo come ingegnere di pista di Michael Schumacher nell’epoca d’oro dei successi Ferrari. Estromesso dai programmi della scuderia in pista nel 2009 anche a causa di alcune infelici scelte strategiche, ha trovato una nuova carriera come talent scout. Lance Stroll, dal canto suo, è entrato nella FDA quando ancora correva nei kart. Il pilota canadese gode del supporto del ricchissimo (nonché appassionato di F1) padre Lawrence che, ci scommettiamo, avrà fatto carte false per continuare a dare al figlio il migliori supporto possibile nella sua carriera. Il 2016 lo vedrà impegnato come terzo pilota Williams. L’obiettivo dichiarato è quello di seguire le orme di Valtteri Bottas.

    In Ferrari non sono previste rivoluzioni come un anno fa. La partenza di Luca Baldisserri e l’eventuale ricollocamento di Massimo Rivola sono piccoli dettagli. La parola d’ordine adesso è continuità. Lo dimostra la scelta di confermare Kimi Raikkonen a fianco di Sebastian Vettel. A compiacersi della mossa è anche Jean Alesi:“Una squadra di F1 è come una squadra di calcio. Se hai Maradona ma non lo circondi di altri buoni giocatori, non potrai mai farlo segnare. Anche in F1 lo spirito di gruppo è importante e Raikkonen in tal senso non ha nulla da dimostrare. Ora deve solo aiutare Vettel a diventare campione del mondo“. L’ex pilota francese ha grande fiducia nel nuovo management della Ferrari:“Vettel è un top driver ma è stato ancora più importante ciò che hanno fatto Marchionne e Arrivabene per creare un nuovo gruppo unito”, ha ribadito.

    498

    PIÙ POPOLARI