F1 News, Ferrari: Perez al posto di Raikkonen? Perché sì

F1 News, Ferrari: Perez al posto di Raikkonen? Perché sì
da in Ferrari F1, Formula 1 2017, Kimi Raikkonen, Mercato Piloti F1, Sergio Perez
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/11/2016 07:01

    F1 News, Ferrari: Perez al posto di Raikkonen?

    L’idea di vedere Sergio Perez in Ferrari al posto di Kimi Raikkonen a partire dalla stagione 2017 di Formula 1 non è del tutto campata in aria. In attesa che il mercato piloti ci dia delle certezze, trastulliamoci così. In fin dei conti, lo scorso anno abbiamo speso ore interminabili a ragionare su Valtteri Bottas… per cui stavolta un pezzo sul messicano ci sta tutto. Ci sta, perché Checo Perez si presenta in Canada con la grande prestazione di Monaco alle spalle. Perché ha la possibilità di confermarsi. Perché a Maranello sono alla ricerca di qualcuno che spinga… ma non troppo. Soprattutto perché un messicano in squadra ci starebbe come il cacio sui maccheroni.

    Un messicano in Ferrari ci starebbe come la mozzarelle sulla pizza Margherita per dirla alla Vettel. Il riferimento è ovviamente al finanziatore di Maranello Carlos Slim, uno degli uomini più ricchi dell’America Latina. Uno capace di far stare Esteban Gutierrez in Haas proprio passando dalla Ferrari. Per capirci. E poco conta se Sergio Perez, sempre grazie al solito Slim, è già stato uno che vestiva Cavallino Rampante quando nel 2012 era dentro alla Ferrari Driver Academy. Poco conta se allora fu “bocciato”. Di quella generazione di dirigenti non c’è rimasti più nessuno. Poco conta pure se nel 2013 ha fallito la grande occasione di guidare un top team facendosi licenziare dalla McLaren. Perez è un uomo nuovo. Cioè è finalmente un uomo. Pochi eccessi e tante concretezza. Almeno così si dice in giro. “Tutti stanno aspettando le mosse dei top team. Fino a quel momento, il mercato piloti sarà fermo – ha dichiarato a motorsport.com – se non ci saranno cose clamorose, potrebbe essere un mercato in forma ridotta ma io voglio comunque farmi trovare pronto. Spero di poter cogliere qualche buona opportunità per la mia carriera. Credo che il lavoro svolto nelle ultime stagioni abbia dimostrato che sono pronto per guidare in una squadra di vertice”.

    Perez potrebbe essere il futuro Ferrari. Felipe Massa, invece, è il passato. Il 35enne brasiliano, però, non ha nessuna voglia di considerarsi vecchio. Ciononostante, temendo che uno tipo Jenson Button finisca con il soffiargli il posto, sta iniziando a guardarsi intorno:“Sono contento di essere in Williams e mi sembra che anche il team lo sia di me. Vorrei restare qui ma sono pronto anche a cambiare. Il mio obiettivo primario è restare in Formula 1 ma con un team competitivo. Se non avessi questa possibilità, mi piacerebbe anche provare altre categorie come il WEC o la Formula E”, ha ammesso il pilota di San Paolo.

    581

    PIÙ POPOLARI