F1 News, Hamilton: “Ferrari team da sogno… mai dire mai!”

Formula 1: Lewis Hamilton manda messaggi d'amore alla Ferrari e sfoggia una LaFerrari nella cover del suo smartphone. Sarà per questo che le sfighe capitano tutte a lui?

da , il

    Lewis Hamilton, intervistato durante la cerimonia dei Laureus World Sports Awards tenutasi a Berlino, ha trovato il tempo per mandare un messaggio d’amore alla Ferrari. Messaggio inedito fino ad un certo punto. In passato, a parole, si è mostrato talvolta freddo nei confronti del Cavallino Rampante. Nella realtà, invece, ha acquistato più di un bolide stradale e non si è vergognato di recarsi a Maranello per ordinare una LaFerrari su misura che ha poi serigrafato sulla cover del suo smartphone sfoggiandola senza pudore nel fine settimana di Shanghai. E poi ci si chiede come mai la sua Mercedes si sia fermata in qualifica? Chissà. Scherzi a parte, il pilota inglese sa benissimo che non c’è nessuna ragione per lasciare la scuderia tedesca…

    Hamilton: “Sto bene in Mercedes”

    “Sto bene in questo team, mi sta dando la macchina più forte ed ho un contratto ancora per tre anni – ha precisato Lewis Hamilton parlando della Mercedes - la Ferrari resta una squadra da sogno e… mai dire mai. E’ un marchio storico ma se non dovesse succedere nulla con loro non ne farei un grande problema”, ha ammesso il tre volte iridato. Quanto al suo momento di crisi nei confronti del compagno Nico Rosberg, ha spiegato:“Sono sempre stato il più veloce tra i due in tanti anni di carriera. Quest’anno ho già fatto due pole position e presto tornerò anche a vincere. Nico sta facendo un gran lavoro ed è un ottimo pilota ma la strada per arrivare al titolo mondiale è ancora lunga ed a me piace l’idea di partire svantaggiato ma poi arrivare in fondo vincente”.

    Mercedes:”Manteniamo queste regole anche nel 2017″

    interessante intervento di Toto Wolff in merito alla discussione sui cambiamenti regolamentari in vista della stagione 2017. Il capo del team Mercedes propone di non fare più rivoluzioni, dato che solo così le prestazioni di tutti i team tenderanno a livellarsi. Un altro scossone alle norme, invece, produrre nuovamente qualcuno che saprà maggiormente avvantaggiarsi e, probabilmente, dominerà con facilità il campionato. Non solo. Si teme che modificando le regole sull’aerodinamica, si avranno sorpassi più difficili:“Forse dovremmo lasciare le cose così come stanno. E lo dico contro il nostro interesse dato che perderemo ancora un po’ del nostro vantaggio. Ma le gare stanno tornando ad essere divertenti e lo saranno ancora di più se gli altri si avvicineranno ancora a noi – ha ammesso Wolff - Anche i motori si stanno avvicinando e le prestazioni stanno convergendo quindi penso che siamo sul punto di vivere una situazione ideale con gare equilibrate. Se, invece, faremo una nuova rivoluzione ci sarà qualche squadra che prenderà il sopravvento sulle altre. Inoltre, aumentare il carico aerodinamico potrebbe rendere più difficili i sorpassi”, ha concluso il team principal della Mercedes.