F1 news, Hamilton sicuro: “quest’anno sarà sfida tra i migliori”, intanto Verstappen è già frustrato

Il pilota inglese è pronto a sfidare la Ferrari di Vettel nella corsa al titolo della F1. Verstappen aspetta aggiornamenti per la sua Red Bull.

da , il

    F1 news, Hamilton sicuro: “quest’anno sarà sfida tra i migliori”, intanto Verstappen è già frustrato

    F1 news – La prima gara dell’anno della F1 2017 è andata in archivio con la vittoria di Sebastian Vettel nel GP d’Australia. Un successo che ha dato linfa ed entusiasmo agli uomini del Cavallino Rampante. Nel box della Mercedes c’è stato un po’ di nervosismo per la sconfitta, ma la scuderia tedesca si è detta pronta alla lunga battaglia per la conquista dei titoli iridati. Lewis Hamilton, secondo sotto la bandiera a scacchi di Melbourne, ha fatto una previsione su ciò che vedremo in pista in questa F1 2017: “Sono sicuro che quest’anno sarà una bella lotta per la vittoria finale. Vedremo i migliori contro i migliori e i piloti più forti lottare per la vittoria. Sono pronto a questa nuova sfida“. Lewis Hamilton, senza Nico Rosberg, sembra aver trovato in Sebastian Vettel il grande rivale per il titolo piloti 2017. Il tedesco della Ferrari sarà in grado di lottare ad armi pari su ogni pista? Se Ferrari e Mercedes possono sorridere dopo gli ottimi risultati ottenuti in Australia, nel box Red Bull si sono visti i primi musi lunghi.

    La monoposto austriaca non è infatti riuscita a tenere il passo delle rivali e si è dovuta accontentare del quinto posto di Max Verstappen. Molti, addetti ai lavori e non, si aspettavano delle novità aerodinamiche per la gara australiana ed invece la RB13 è stata la stessa monoposto che si era vista nei test di Barcellona. La vettura austriaca, attualmente, non è al pari di Mercedes e Ferrari come ha confermato lo stesso Verstappen: “Purtroppo ci vorrà ancora del tempo per aver degli aggiornamenti e per me è frustante non poter spingere al massimo – ha spiegato il pilota – Dovremo aspettare ma allo stesso tempo lavorare duramente per provare a ridurre il gap dai rivali per il titolo. Già durante l’inverno avevo comunque capito che non saremmo stati in grado di battere Mercedes e Ferrari a Melbourne“. Rumors vicini al box Red Bull parlano di importanti novità tecniche nelle prossime gare. In Cina e in Bahrain verranno probabilmente introdotte delle novità aerodinamiche, mentre il propulsore Renault sarà evoluto per il Gran Premio di Montecarlo. La Red Bull dovrà dunque soffrire in queste primi GP della stagione, provare a sfruttare qualche “passo falso” di Ferrari e Mercedes e poi tentare di recuperare terreno nella fase centrale della stagione. Un piano impegnativo, sopratutto se la Rossa di Maranello e la freccia d’argento dovessero monopolizzare sempre il podio in queste prime round stagionali.