F1 news, Helmut Marko: “La Red Bull sarà veloce come la Ferrari”

F1 news, Helmut Marko: “La Red Bull sarà veloce come la Ferrari”
    F1 news, Helmut Marko: “La Red Bull sarà veloce come la Ferrari”

    In questa fase di stallo, in attesa dei test pre-campionato, in molti si stanno interrogando sui valori in pista delle monoposto che gareggeranno alla F1 2017. Con i cambi regolamentari imposti dalla FIA in tanti sognano di avvicinarsi alle prestazioni della Mercedes e di lottare per il titolo iridato. La Red Bull, dopo aver disputato un 2016 positivo e chiuso al secondo posto iridato nel mondiale costruttori, è convinta che la Renault abbia fatto un interessante passo in avanti nello sviluppo della propria power unit. Questa nuova velocità, unita ad un’aerodinamica già competitiva, porteranno la scuderia austriaca ad essere in lotta per il titolo 2017? A Milton Keynes filtra aria di ottimismo.

    “Devo ammettere che abbiamo riscontrato degli interessanti progressi nello sviluppo della power unit Renault – ha spiegato Helmut Marko, uno degli uomini di spicco del box Red Bull – il divario dalla concorrenza sta diminuendo e credo che dai primi GP europei del 2017, la nostra velocità sarà identica a quella della Ferrari. Ovviamente dovremo aspettare di vedere i valori della concorrenza, ma siamo fiduciosi che il gap si sia livellato in modo significativo in nostro favore”. Sarà veramente cosi? la Renault è riuscita a ridurre parte del divario che aveva nei confronti di Mercedes e Ferrari? può essere. Va infatti ricordato che il motorista francese in passato è riuscito spesso ad avere power unit performanti e competitive per la Formula 1. Anche la stessa scuderia francese si è detta convinta di poter ambire ad una posizione di medio-alta classifica nella F1 2017. La domanda che sorge spontanea è molto semplice.

    Basterà una maggiore velocità di punta per battere la corazzata Mercedes? La scuderia tedesca, nelle ultime stagioni, ha dominato in lungo e in largo la F1 e difficilmente verrà battuta solo con un po’ più di potenza nel motore. Ora non ci resta che attendere i primi test di Barcellona per capire il reale valore della Red Bull e di tutta la concorrenza.

    357

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI