F1 news, James Allison: “un anno di test prima delle ruote da 18 pollici”

Formula 1: si guarda al futuro, ai nuovi pneumatici da 18 pollici

da , il

    F1 Gran Premio di Monza 2013   sabato pregara

    Se la stagione 2014 non sta regalando grossi spunti, se non la corsa al titolo tra i due piloti della Mercedes, i team stanno già pensando alle stagioni che verranno. Un’introduzione che dovrebbe essere operativa dalle prossime stagioni è il passaggio dei pneumatici a 18 pollici. In tale direzione James Allison, direttore tecnico della Ferrari, ha esortato la Federazione affinché comunichi con ampio margine l’eventuale introduzione di questo tipo di pneumatico. Secondo il direttore della Rossa tale soluzione tecnica potrebbe essere già operativa dalla stagione 2016, ma solo dopo almeno un anno di test per trovare gli accorgimenti aerodinamici giusti. Per questo motivo Allison ha chiesto chiarezza alla Federazione.

    Le nuove gomme Pirelli da 18 pollici

    La scelta del nuovo tipo di pneumatico ha tenuto banco per diverso tempo. La Pirelli era intenzionata ad introdurre, col cambio di regolamento e dalla stagione 2018, una gomma da 19 pollici rispetto a quella attuale da 13. Questo cambiamento ha fatto storcere il naso ai maggior team e per questo motivo si è arrivati al compromesso dei 18 pollici. Per l’ingegnere Allison però, l’introduzione dei nuovi pneumatici potrebbe essere già operativa tra due stagioni senza dover aspettare il 2018. “Chi vincerà il bando per i nuovi pneumatici dovrà fornire, con almeno un anno di anticipo, le nuove gomme per i test” ha puntualizzato il diretto del Cavallino Rampante “i pneumatici sono un componente fondamentale per l’aerodinamica della monoposto e non si potrà aspettare troppo tempo per scoprire l’efficacia delle nuove misure sul resto dei componenti.” Questa introduzione, molto probabilmente, rimetterà in gioco ancora tutto il lavoro degli ingegneri delle scuderie che dovranno essere capaci di trovare delle nuove soluzioni che possano garantire sicurezza e velocità ai piloti.

    [sondaggio id="447"]

    SCOPRI COME FUNZIONA LO PNEUMATICO DA 18 POLLICI

    In questa direzione Allison è sicuro che l’aumento del diametro possa aiutare il lavoro degli ingegneri:” maggior diametro garantirà e stimolerà gli addetti ai lavori per la ricerca di nuove soluzioni aerodinamiche e, se ci saranno le tempistiche giuste, questa introduzione potrebbe garantire spettacolarità alle gare delle prossime stagioni.” ha concluso il britannico del Cavallino Rampante.

    Ora bisognerà aspettare la risposta della Federazione in merito alla richiesta da parte di Allison di maggior chiarezza su quella che sarà la Formula 1 del futuro. Riuscirà la Rossa di Maranello a trovare il giusto compromesso per tornare ai vertici del campionato mondiale?