F1 News: la FIA anticipa le regole anti-crisi

Notizie Formula 1

da , il

    Notizie Formula 1, brevissime dal paddock. La FIA si dice pronta a pubblicare una bozza del regolamento futuro della Formula 1 nella quale spiegherà la sua ricetta per ridurre i costi. La Mercedes nega che il suo impegno in Formula 1 sia stato messo ai voti. La BMW Sauber si aggrega in Bahrain a Ferrari e Toyota.

    F1 DEL FUTURO. L’obiettivo è sempre quello: ridurre i costi. La FIA teme che altre case possano dire addio alla Formula 1 pertanto, data la crisi, punta tutto sul risparmio. Secondo Mosley nel 2012 i budget saranno ridotti del 60% se verranno portate in pista soluzioni standard per tutto ciò che non è di immediata comprensioni al pubblico come cambio, freni o sospensioni. Il primo ad appoggiare pubblicamente questa scelta è stato Flavio Briatore. In opposizione, invece, si è schierato Ron Dennis il quale ha ricordato che la Formula 1 per non essere snaturata non dovrebbe avere né motori, né altre componenti standard. Potrà la crisi far cambiare idea anche ai più ostici. Vista la gravità della situazione, sembra solo questione di tempo.

    MERCEDES NEGA. Un portavoce della Mercedes è intervenuto immediatamente per smentire quanto pubblicato dal settimanale tedesco Focus. Secondo la testata la permanenza del gruppo sarebbe stata messa ai voti ed i favorevoli avrebbero vinto con un solo punto di scarto. L’incaricato Mercedes, invece, ha reso noto che non vi è stata alcuna votazione ed ha sottolineato come la casa tedesca sia del tutto intenzionata a restare in Formula 1.

    BMW IN BAHRAIN. Preoccupata che il maltempo di Portimao possa verificarsi anche in quel di Jerez de la Frontera, la BMW ha deciso di aggregarsi a Ferrari e Toyota che da tempo avevano puntato dritte sul caldo ed assolato Bahrain. I test si svolgeranno in due sessioni dal 10 al 13 e dal 16 al 19 febbraio.