F1 News: la GPDA lancia un sondaggio ai tutti i tifosi per migliorare il Circus

I fans hanno due settimane di tempo per dire la propria opinione sulla F1 che vorrebbero in 50 domande ben articolate

da , il

    In occasione del weekend del Gran Premio di Monaco di Formula 1 2015, l’associazione dei piloti di Gran Premi, brevemente detta GPDA, ha presentato un interessante sondaggio globale in collaborazione con motorsport.com. Il lavoro è ben fatto e comprende 50 domande inerenti tutti i temi più caldi della Formula 1. Per rispondere occorre investire una mezz’ora buona per cui se siete veramente interessati a dare il vostro contributo, mettetevi comodi prima di cominciare. Il Global Fan Survey è raggiungibile all’indirizzo gpda.motorsport.com e sarà disponibile per le prossime due settimane. Per conoscere i risultati, invece, ci sarà da attendere fino al mese di Luglio.

    GPDA:”Vogliamo avvicinarci ai tifosi”

    L’inizio è stato con il botto tant’è che il sito ha avuto alcuni problemi tecnici a causa dell’afflusso di appassionati desiderosi di far conoscere la propria opinione sulla Formula 1 che vorrebbero. A presentare l’iniziativa è stato il presidente della GPDA Alex Wurz in compagnia dei direttori Sebastian Vettel e Jenson Button:“Siamo piloti e vogliamo condividere con i tifosi il nostro amore per questo sport - ha detto ai giornalisti il pilota austriaco – vogliamo dare ai fans l’opportunità di far sapere cosa pensano veramente di noi e del nostro sport e con questa iniziativa rendiamo possibile tutto ciò”. Charles Bradley di Motorsport.com ha aggiunto:“Non esiste partner migliore per un sondaggio sulla Formula 1 che gli stessi piloti. La forza di questa iniziativa sta nel consentire ai tifosi di esprimere la loro vera opinione in quanto sono loro i veri consumatori di ciò che accade dentro e fuori dalla pista”.

    Sondaggio: tante domande per tutti

    Il sondaggio spazia e tocca vari temi quali il design delle monoposto, i format di qualifiche e gara, i problemi di safety car e sicurezza, gli orari migliori per vedere le gare, il costo dei biglietti, le proposte per rendere più avvincenti le gare ma anche il modo che ciascuno di noi ha di vivere la Formula 1 con gli amici, con la famiglia, attraverso strumenti tecnologici. Eccetera, eccetera. C’è veramente di tutto e, al termine della compilazione, si ha davvero l’impressione di aver potuto esprimere alla grande il proprio contributo. Da qui a scoprire se sarà servito a qualcosa, ce ne passa. Non è la prima volta che il Circus chiede aiuto ai tifosi ma non sempre ciò ha aiutato a trovare soluzioni che mettessero d’accordo tutti e/o che funzionassero davvero.

    Wurz: dalle parole ai fatti

    Stando a quanto dichiarato da Alex Wurz, il sondaggio fa parte di un percorso più ampio di avvicinamento dei piloti al pubblico:“Noi piloti e il pubblico guardiamo le corse perché ci unisce la stessa passione. Abbiamo sempre pensato che fosse un bene usare Twitter ma lo abbiamo fatto a senso unico. Per questo è stato deciso di lanciare un sondaggio di questo genere. Dopo aver ascoltato i fans, andremo a portare la loro voce ai soggetti interessati”, ha concluso.