F1 News: McLaren MP4-24 presentata a Woking

Notizie Formula 1, brevi dal paddock: La McLAren annuncia che la nuova vettura di Formula 1, la MP4-24, sarà presentata a Woking il 16 Gennaio 2009; Gerhard Berger ammette di preferire il riposo ad un lavoro in Force India e Nakajima traccia un bilancio della stagione 2008

da , il

    F1 News, brevissime dal paddock: la McLaren Mercedes ha reso noto che sarà presentata a Woking il 16 Gennaio 2009 la nuova MP4-24; Gerhard Berger annuncia che non è intenzionato a tornare in Formula 1 con la Force India; Kazuki Nakajima parla degli obiettivi per la prossima stagione.

    MCLAREN MP4-24. La faraonica presentazione di due anni fa a Valencia è finita definitivamente nel dimenticatoio. Il team McLaren Mercedes ha confermato che il lancio della nuova vettura per la stagione 2009 avverrà il 16 Gennaio al McLaren Technology Centre di Woking. Prima di quel momento, nel mese di dicembre, la scuderia ha informato che testerà una versione 2008 della vettura, aggiornata alle regole 2009, dividendosi tra il circuito di Jerez ed il nuovo impianto di Algarve in Portogallo.

    FORCE INDIA SENZA BERGER. Quello che sembra delinearsi a tutti gli effetti come un team B della McLaren, non avrà Gerhard Berger tra le sue fila. L’ex proprietario della Toro Rosso ha smentito seccamente le voci che lo vedevano in trattativa con Vijay Mallya:“Al momento non tornerò. Lo farò, semmai, se ci saranno le condizioni ideali per fare bene ma non ho alcun interesse ad entrare nella Force India. Fortunatamente non ho bisogno dei soldi per mangiare - ammette schiettamente l’austriaco – per cui posso dedicarmi con piacere ad altro. Ad esempio? Sciare…”. L’ex ferrarista è al suo terzo “ritiro” dalla F1 dopo quello come pilota e come tecnico BMW ai tempi della fornitura dei motori alla Williams:“Stavolta è diverso - spiega Berger – avrei avuto ancora gli stimoli ma con i nuovi regolamenti non c’erano per noi le possibilità di fare bene ed allora è stato giusto che Mateschitz prendesse di nuovo il 100% di quote della società. Credo che così sarà più facile affrontare un eventuale vendita”.

    NAKAJIMA SUL PODIO. “Il mio primo anno di F1 non è stato negativo. Ho imparato molto pur sapendo di avere ancora grandi margini di crescita. Per migliorarmi, nel 2009, devo salire sul podio. Ha le idee chiare il secondo pilota Williams quando traccia un bilancio della stagione 2008 e si pone gli obiettivi per quella seguente. Escludendo qualche exploit del tedesco, al giapponese in quota Toyota va dato atto di non essere uscito massacrato dal confronto con il talentuoso Nico Rosberg. “Credo che la mia gara più bella sia stata a Singapore dove ho concluso a punti dopo tanti imprevisti e Nico è salito sul podio. E’ stato un bel momento per la squadra. Invece, la corsa peggiore - conclude Nakajima - è stata in Bahrain dove ho avuto un problema già alla partenza”.