F1 News, Mercedes: “Con due Hamilton, il team esploderebbe”

F1 News, Mercedes: “Con due Hamilton, il team esploderebbe”
da in Formula 1 2017, Lewis Hamilton, Mercedes F1, News F1
Ultimo aggiornamento: Domenica 20/12/2015 08:31

    wolff hamilton, mercedes f1

    Toto Wolff continua a provocare Lewis Hamilton. Che sta architettando il capo della scuderia Mercedes per la stagione 2016 di Formula 1? Vuole davvero lavorare “sporco” sulla psiche del tre volte iridato per favorire Nico Rosberg? L’ipotesi è assolutamente inverosimile ma si fatica a capire le ragioni di certe dichiarazioni, soprattutto se reiterate:“Se avessimo due Lewis in squadra, si finirebbe per esplodere”, ha affermato a metà tra il serio e l’ironico durante un intervista ad Auto Motor und Sport. “Anche con due Nico, in verità, non sarebbe poi così facile – ha corretto il tiro – la gestione dei due non è affatto agevole ma è anche un mix che ha dimostrato di saper funzionare”.

    “Le controversie in pista fanno parte della F1 e il nostro team ha come filosofia quella di dare ai suoi piloti la possibilità di battagliare tra loro purché non finiscano con il danneggiare la squadra. Devono ricordarsi che dietro al loro lavoro c’è quello di un grande gruppo di persone e devono tenere sempre presente che il clima positivo e di collaborazione va mantenuto”, ha aggiunto Toto Wolff. Il team principal della Mercedes prova a mettere sotto pressione Lewis Hamilton ma forse dimentica che ha una diversa scelta da compiere prima. A fine 2016, infatti, scadrà il contratto di Rosberg per cui tra qualche mese dovrà prendere l’importante decisione se dare ancora continuità a questa coppia o trovare delle alternative. “E’ ancora presto per parlarne - ha riferito ad Autosport – tutto dipenderà da come andrà il prossimo campionato”. Al posto di Rosberg, sareste sereni?

    In tema di rapporti umani e dinamiche interne al team, Toto Wolff ha anche negato che ci siano frizioni con il presidente non esecutivo Niki Lauda:“E’ normale che ci sia tra noi una discussione ma il nostro obiettivo è lavorare assieme per far crescere il team. La F1 non è un posto in cui si hanno tanti amici ma noi siamo vicini a questa parola. Niki è un amico, un compagno di viaggi e socio in affari che apprezzo molto. Da un tre volte iridato, un’icona dello sport, si ha sempre molto da imparare”, ha concluso.

    Sono state pubblicate le somme che ciascun team dovrà versare per iscriversi alla stagione 2016 di Formula 1. La quota è calcolata in base ai risultati dell’anno precedente, seguendo la regola del “più vinci, più paghi” (6.194 a punto conquistato in classifica costruttori). Non c’è da stupirsi, allora che la Mercedes debba versare la cifra record di quasi 5 milioni di Euro che, comunque, rispetto ai budget dei top team, resta una voce quasi trascurabile. Dietro ai tedeschi con 4,870,510 dollari troviamo la Ferrari con $2,725,036, Williams con $1,842,505, Red Bull con $1,481,235, Force India con $1,218,024, Lotus con $918,686, Toro Rosso con $861,915, Sauber con $701,924, McLaren con $655,475 e Manor con $516,128 che rappresentano la somma “base” da corrispondere anche senza aver segnato punti in classifica.

    636

    PIÙ POPOLARI