F1 news: Mercedes e Red Bull contro Halo, i due team hanno avuto parole dure contro la decisione della FIA

Red Bull e Mercedes unite nel criticare la scelta della FIA di introdurre Halo dalla prossima stagione di Formula 1. Critiche le parole di Niki Lauda e Helmut Marko.

da , il

    F1 news: Mercedes e Red Bull contro Halo, i due team hanno avuto parole dure contro la decisione della FIA

    Qualche giorno fa la FIA ha annunciato che dalla Formula 1 2018 sarà obbligatorio l’utilizzo della protezione Halo, seppur la maggior parte dei team non fossero completamente d’accordo. Questa decisione ha fatto storcere il naso a più persone e gli esperti si sono chiesti quanto fosse necessario questa introduzione.

    Solo la pista e i primi incidenti seri ci diranno quanto Halo sia utile oppure no. Intanto la notizia e il comunicato della FIA hanno stupito un po’ tutti, compresi i team manager e gli uomini di punta dei vari top team. La Mercedes e la Red Bull, tramite Niki Lauda e Helmut Marko, hanno fatto capire quanto non siano d’accordo con questa scelta fatta dalla Federazione.

    Niki Lauda, uomo di punta del box Mercedes, ha criticato aspramente la decisione della FIA: “Sono mesi che facciamo esperimenti. Prima Halo, poi Aeroscreen della Red Bull e lo Shield, ma nessuno ci ha convinti – ha spiegato l’ex pilota – forse dei tre è proprio Halo quello meno convincente. Distrugge l’essenza e il DNA della Formula 1 e poi non è molto utile. Protegge il pilota nel caso gli finisse addosso una ruota, ma non serve a nulla sui piccoli detriti. Sulle F1 attuali è praticamente impossibile che si stacchi un pneumatico, quindi a cosa serve? bisognava lavorare ancora nel 2018 e trovare una soluzione per il 2019“.

    Anche Helmut Marko Red Bull non è convinto della decisione: “Abbiamo fatto pochissimi test e non sappiamo realmente se sia un vantaggio avere Halo o no. Nei casi al limite, come un pilota ferito o una vettura in fiamme, potrebbe essere molto più complicato estrarre il pilota dalla monoposto“.