F1 news, Pirelli è preoccupata: “I piloti rischiano di svenire mentre guidano”

La Pirelli è in ansia per l'incolumità dei piloti in vista della F1 2017.

da , il

    “I piloti potrebbero svenire durante le gare”. L’allarme lanciato da Paul Hembery è di quelli che lasciano a bocca aperta e spaventano il Circus. Secondo il direttore del Motorsport Pirelli le nuove monoposto di Formula 1, decisamente più veloci rispetto a quelle del recente passato, sono molto pericolosa per l’incolumità dei piloti. Su alcuni tracciati come Silverstone e Suzuka, i piloti dovranno essere super allenati se non vorranno svenire durante la gara.

    “I cambi regolamentari hanno sicuramente portato dei benefici per quanto riguarda la velocità di percorrenza e di punta – ha spiegato Hambery – siamo solo all’inizio e già i tempi son decisamente migliori rispetto a quelli del 2016. Con lo sviluppo delle nuove monoposto, la velocità in curva diventerà mostruosa e allo stesso tempo pericolosa per i piloti”. La spiegazione di questa affermazione è tutta racchiusa nella forza g. Normalmente un’automobile stradale ha una forza g leggermente inferiore al valore 1, mentre le F1 2017 avranno un valore che si aggirerà intorno al 6, ossia uguale a quello che viene sottoposto un pilota di caccia nell’aeronautica. Numeri impressionati che stanno facendo preoccupare un po’ tutti, compreso Riccardo Ceccarelli, medico del Circus: “Sicuramente ci sono dei rischi superiori con queste nuove monoposto. I piloti dovranno fare degli allenamenti intensivi per non farsi trovare impreparati. Normalmente un casco pesa sul collo circa 7 chili, in alcune curve il peso raggiungerne circa 34. Con la forza centrifuga che verrà generata i piloti dovranno stare molto attenti“. Ceccarelli non è preoccupato solo per le curve veloci: “Il mio pensiero va anche ad alcuni tracciati, come Malesia e Singapore, dove le temperature sono sempre torride e con queste velocità il rischio per l’incolumità potrebbe essere alto. I piloti dovranno fare degli allenamenti intensivi e dovranno essere super allenati durante l’intero anno”.