F1 News: proseguono i lavori a Donington

Notizie Formula 1: Il circuito di Donington si dice pronto per ospitare la Formula 1 dal 2010

da , il

    Notizie Formula 1, brevissime dalla rete. A Donington proseguono i lavori per l’ammodernamento del circuito che ospiterà la Formula 1 dal 2010. La BMW Sauber fa sapere di aver capito il suo problema: sono le gomme. Mark Webber insiste:“Per la lotta al titolo, ci sono anch’io!”

    DONINGTON F1. Per farci correre le monoposto di Formula 1, il circuito di Donington deve rifarsi il look. Dopo aver ospitato la prima volta i bolidi del Circus nel 1993, la pista inglese si appresta a diventare, a scapito della storica Silverstone, la nuova sede del Gran Premio di Gran Bretagna. I dubbi attorno al passaggio sono stati molti dato che sembrava non ci fossero i fondi sufficienti per portare a termine le modifiche richieste da Bernie Ecclestone e soci. Adesso, però, sono arrivati i soldi e tutto sembra in via di sistemazione. “E’ stata davvero dura svolgere i lavori finora. E’ stato come togliere acqua con un forcone – ha dichiarato Simon Gillet ricordando le difficoltà economiche della struttura – Ora che abbiamo risolto questa situazione, a fine luglio sarà tutto a posto, dal primo di agosto ripartiranno i lavori. In inverno abbiamo già provveduto a rifare pit lane e paddock, ora seguiranno gli altri lavori” ha concluso il boss del tracciato inglese.

    BMW SAUBER. Nelle vesti di consigliere, Peter Sauber continua a dare supporto al team BMW di Formula 1. Secondo l’imprenditore svizzero, la chiave della stagione sta nella gomme. Con il passaggio alle slick, alcuni team sono andati in crisi. Tra questi, i bavaresi. Grande successo hanno avuto, invece, Red Bull e Brawn GP – fa notare Sauber – nonostante abbia avuto un approccio opposto. Molto aggressivi i primi, molti gentili i secondi. Nessun commento, invece, sul flop del sistema Kers fortemente voluto dal numero 1 BMW Mario Theissen ma presto messo nel dimenticatoio.

    MARK WEBBER. “Ho ottenuto buoni risultati. Sono fiducioso di poter far bene, sono soddisfatto dei miei risultati e continuo a sperare per il campionato”, prosegue la politica di auto-promozione messa in atto da Mark Webber. Il pilota della Red Bull non si crede secondo a nessuno, pensa di potersi giocare delle belle chance in ottica titolo mondiale e continua a tenere nel mirino un Sebastian Vettel distante solo 3,5 punti. Probabilmente decisiva sarà già la prossima gara, in programma (sfortunatamente per lui) al Nurburgring. Nella tana del nemico.