F1 News: Renault ha ufficializzato l’acquisto della Lotus

F1 News: La Renault ha rilevato la Lotus liquidando i debiti del team. L'accordo è ormai ufficiale e la casa francese torna dunque in Formula 1 con un proprio team.

da , il

    Renault

    Mancavano gli ultimi dettagli ma ora ci siamo: la Renault ha finalizzato l’acquisto della Lotus facendo cosi terminare l’amministrazione controllata pagando tutti i debiti della scuderia. Regalo di Natale dunque per il team francese che torna in pianta stabile in Formula 1. Ma che Renault sarà nel 2016? molto probabilmente il team francese non riuscirà a lottare subito per la vittoria e sarà per loro un anno di transizione. Renault ha infatti rilevato abbastanza tardi la scuderia inglese e sarà sicuramente indietro nel progetto tecnico. L’obiettivo celato è quello di essere pronti per il 2017 dove, grazie ad un cambio di regolamento, la Renault potrebbe essere al livello di Mercedes e Ferrari. Il motore transalpino, oltre che sulla squadra ufficiale, verrà montato anche sulle Red Bull e quindi sarà interessante capire quale delle due monoposto ha un telaio e aerodinamica migliore.

    La trattativa dei mesi scorsi

    La Renault voleva fermamente ritornare in Formula 1 come costruttore. Dopo aver abbozzato un tentativo di acquisto della Toro Rosso, sembrava che l’azienda francese avesse deciso di acquistare la Lotus. La scuderia di Enstone non stava navigando in acque tranquille e i debiti del team stavano aumentando mese dopo mese. Dopo qualche ammiccamento è arrivata la fumata bianca con la Renault decisa a rilevare la Lotus. L’ormai imminente accordo tra le due parti sarà sicuramente ben visto dagli appassionati delle quattro ruote in quanto la Renault in passato ha già corso in F1. L’azienda francese ha all’attivo 300 Gran Premi disputati, 35 vittorie e 2 titoli mondiali costruttori vinti nel 2005 e 2006.

    2016 con Renault: cosa cambia?

    Alain Prost in Formula E

    Se da una parte c’è da essere felice per l’entrata in gioco di un grande costruttore il rovescio della medaglia è la possibile uscita dai giochi per il titolo della Red Bull. Le ‘lattine’ sono infatti motorizzate dalla Renault e con l’entrata in gioco dell’azienda stessa perderanno diversi vantaggi. In aggiunta va ricordato che i rapporti Red Bull-Renault erano ai minimi storici ma grazie ad una trattativa è tornata la pace tra i due litiganti. La scuderia francese in passato ha saputo essere competitiva sia come team che come motorista facendo le fortune della Williams prima e della Red Bull dopo. Ora questo rientro in grande stile con l’intento di lottare per il titolo.