F1 News: Schumacher si allontana dalla Ferrari

F1 News: Schumacher si allontana dalla Ferrari

Notizie Formula 1

da in Ferrari F1, Formula 1 2017, Lewis Hamilton, Michael Schumacher, Williams F1
Ultimo aggiornamento:

    Notizie Formula 1, brevissime dal paddock. Michael Schumacher non sarà più presente al muretto Ferrari durante i GP, almeno per i prossimi due appuntamenti di Cina e Bahrain. La Williams prosegue la protesta contro Ferrari e Red Bull. Jackie Stewart consiglia ad Hamilton di non lasciare la McLaren.

    SCHUMACHER. Michael Schumacher non sarà presente ai prossimi due Gran Premi del calendario, in programma in Cina e Bahrain per la seconda metà di aprile. A renderlo noto è un portavoce della Ferrari che, ovviamente, non collega affatto questa decisione alle polemiche sulle strategie sbagliate che hanno seguito il GP di Malesia. Più realisticamente, con questa mossa Schumacher ha voluto mettere ulteriore distanza dalla Gestione sportiva per rimarcare che il suo ruolo resta esclusivamente quello di consigliere “esterno” e che nulla ha a che fare con le scelte degli uomini chiave del muretto come Domenicali, Baldisserri o Dyer.

    HAMILTON E STEWART. Secondo il campione scozzese Jackie Stewart, Lewis Hamilton farebbe un grave errore se lasciasse la McLaren. Sebbene le recenti polemiche abbiano minato il rapporto tra il pilota inglese ed il team di Woking, il baronetto sconsiglia decisioni avventate:“Lewis e suo padre devono mantenere la calma ora.

    Se lui dovesse andare da qualche altra parte potrebbe rovinare la sua carriera. La McLaren non va forte per ora - prosegue Stewart – ma potrebbero migliorare molto nelle prossime tre o quattro gare”. Secondo alcuni fonte vicine al campione del mondo, qualora i rapporti con la McLaren si deteriorassero ulteriormente, potrebbe essere presa in considerazione l’ipotesi di emigrare negli Stati Uniti.

    WILLIAMS RIBELLE. Mentre Toyota e Brawn GP si limitano a difendersi dall’accusa di avere dei diffusori non regolari, la Williams passa al contrattacco chiedendo verifiche in merito ad alcune soluzioni adottate da Red Bull e Ferrari. Il team di Grove aveva già esposto una protesta in Australia, salvo poi ritirarla. Adesso il direttore tecnico Sam Michael è andato a chiedere chiarimenti direttamente alla Federazione che si è detta disposta ad accontentarlo. Oggetto del contendere pare siano le pance delle due monoposto.

    424

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ferrari F1Formula 1 2017Lewis HamiltonMichael SchumacherWilliams F1
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI