F1, Raikkonen: bravo se beve meno vodka!

F1, Raikkonen: bravo se beve meno vodka!

Formula 1: Gerhard Berger commenta il ritorno di Kimi Raikkonen con una dichiarazione bomba

da in Damon Hill, Formula 1 2017, Gerhard Berger, Kimi Raikkonen
Ultimo aggiornamento:

    raikkonen lotus gp 2012 vodka


    Kimi Raikkonen resta al centro dell’attenzione degli addetti ai lavori. Bene o male, purché se ne parli… è già un successo. Una bella provocazione nei confronti del pilota Lotus GP arriva da un ex collega che risponde al nome di Gerhard Berger. L’austriaco indicato addirittura come possibile team principal del team di Enstone fino a pochi giorni prima che accettasse un ruolo all’interno della FIA, ha sentenziato con tono serioso:“E’ un gran personaggio ma per tornare competitivo deve ridurre la vodka!” Secondo Berger, il pilota finlandese avrebbe avuto negli ultimi tempi un approccio un po’ troppo allegro alla professione di pilota.

    GERHARD BERGER. L’ex team principal Toro Rosso anticipa i botti di fine anno con una dichiarazione destinata a far discutere tanto gli estimatori quanto i detrattori di Kimi Raikkonen. Il campione del mondo 2007 è un pilota che divide. Un personaggio che non lascia indifferenti. “Non è un tipo comune – ha dichiarato Berger - è un bene che torni in F1 ma ha poche possibilità di vincere. Dovrà ridurre la vodka e tornare ad essere più disciplinato”. Non sappiamo se tra i due ci sia qualche ruggine o se chi ha riportato le parole dell’austriaco ha aggiunto qualche dettaglio di troppo.

    L’impressione è che l’ex pilota di Ferrari, McLaren e Benetton stavolta abbia comunque esagerato. Comunque la si pensi. Raikkonen merita rispetto non per quello che dovrà ancora fare ma semplicemente per quello che ha già dimostrato.

    DAMON HILL. In soccorso di Raikkonen arriva Damon Hill. Il campione del mondo 1996 ha detto ad Autosport:“Kimi è un grande. Ha già vinto un titolo mondiale ed ha la possibilità di puntare a vincere anche altri due”. Quando si presenterà ai nastri di partenza della stagione 2012, il biondo di Espoo avrà 33 anni. Non crediamo che voglia invecchiare troppo in Formula 1. Tuttavia, qualora lo desiderasse, potrà disputare almeno altre 4-5 stagioni a grande livello. Se la Lotus lo asseconderà, sarebbe folle sottovalutarlo per il medio periodo.

    421

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Damon HillFormula 1 2017Gerhard BergerKimi Raikkonen
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI