F1, Red Bull 2012 senza veli in anticipo

Formula 1: la Red Bull vuole battere sul tempo gli avversari anche nella presentazione della nuova monoposto del 2012

da , il

    F1,Red BUll

    La Red Bull si prepara alla stagione 2012 partendo da una solida base: le due monoposto degli ultimi anni hanno vinto entrambi i titoli piloti e costruttori. Anche per questo, il genio Adrian Newey vuol portare avanti una politica di piccoli ma sostanziali sviluppi. Evoluzione e non rivoluzione è la parola d’ordine a Milton Keynes. Grazie a questa filosofia, la scuderia anglo-austriaca sarà in grado di presentare la nuova monoposto con un comodo anticipo rispetto alla prima sessione di test prevista per il 7 febbraio.

    RED BULL RB8 - F1 2012. Secondo alcune indiscrezioni provenienti dalla factory di Milton Keynes, sarà il 5 febbraio il giorno scelto dalla Red Bull per presentare la nuova monoposto. Adrian Newey si è già esposto spiegando che solo un grave imprevisto potrebbe far slittare i suoi piani. L’idea del team è quella di battere sul tempo i propri avversari anche in questa sfida. Affacciarsi al primo test stagionale con una macchina già pronta significa lavorare da subito sull’affidabilità ed affinare con la dovuta calma le inevitabili problematiche di assetto.