F1, Red Bull: Buemi e Alguersuari non sono dei vincenti

F1, Red Bull: Buemi e Alguersuari non sono dei vincenti

Formula 1: la Red Bull infierisce sui licenziati Buemi e Alguersuari

da in Daniel Ricciardo, Formula 1 2017, Jaime Alguersuari, Red Bull F1, Sebastien Buemi
Ultimo aggiornamento:

    F1, Red Bull: Buemi e Alguersuari non sono dei vincenti

    La Red Bull, per bocca di Helmut Marko, chiarisce il perché sia Sebastien Buemi che Jaime Alguersuari non abbiano più trovato conferma come piloti titolari della Toro Rosso ed il loro sedile sia stato occupato da due giovani con pochissima esperienza come Jean-Eric Vergne e Daniel Ricciardo. Il talent scout di Milton Keynes ribadisce che il team di Faenza deve essere una fucina di campioni. Non sono tali, evidentemente, lo svizzero e lo spagnolo:“Hanno avuto questa possibilità per tre anni. Sono stati valutati e non abbiamo visto in loro alcuna possibilità di crescita. Meritano la F1 ma non fanno per noi. Vogliamo solo piloti vincenti”, ha dichiarato Marko.

    JAIME ALGUERSUARI. Il pilota spagnolo, profondamente toccato dalla prematura scomparsa del preparatore atletico Raniero Giannotti, ha una sola possibilità reale per restare un titolare in Formula 1. L’unico team che potrebbe essere interessato a lui è la HRT. Nella sua ultima intervista, Alguersuari ha però smentito ogni trattativa:“Preferisco essere terza guida per un top team piuttosto che fare un passo indietro in carriera”. Da correre in un team che lotta per la zona punti ad uno che fatica a portare in pista le proprie vetture, forse il giovane spagnolo fa bene a puntare ad altro. Per lui si fanno i nomi di Mercedes e McLaren.

    SEBASTIEN BUEMI.

    Le parole di Marko avranno ferito Alguersuari. Molto più pesanti da accettare, però, saranno state per Buemi che, ad oggi, è ancora un uomo Red Bull. E’ lo svizzero, infatti, la terza guida ufficiale del team di Mitlon Keynes. Considerando il poco lavoro al quale sarà chiamato, Buemi spera di togliersi soddisfazioni in altre categorie. Un suo obiettivo è la 24 ore di Le Mans:”L’endurance mi piace molto e nel weekend della 24 Ore di Le Mans non ci sono Gran Premi, quindi sarebbe possibile. Spero di annunciare presto i dettagli di quello che farò. Al momento ho un contratto per un anno con la Red Bull. Poi vedremo. Penso sia meglio fare il terzo pilota con un top team che correre a fondo gruppo”. ha dichiarato l’ex pilota Toro Rosso confermando le stesse sensazioni già espresse da Alguersuari e non nascondendo di aspirare ancora al sedile occupato da Mark Webber qualora l’australiano non fosse confermato nel 2013.

    VIDEO LITE. In questo curioso video si vede uno screzio tra Alguersuari e Marko per un rallentamento ai danni di Vettel. Chissà che anche questo episodio non abbia influito…

    514

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Daniel RicciardoFormula 1 2017Jaime AlguersuariRed Bull F1Sebastien Buemi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI