F1, Red Bull: ecco i dettagli del contratto con Ricciardo! Ferrari: Massa crede nella riconferma

Daniel Ricciardo è il nuovo pilota della Red Bull che affiancherà Sebastian Vettel a partire dalla stagione 2014 di Formula 1

da , il

    ricciardo red bull f1 2014 contratto

    Daniel Ricciardo è il nuovo pilota della Red Bull che affiancherà Sebastian Vettel a partire dalla stagione 2014 di Formula 1. Qui vi abbiamo raccontato l’annuncio ufficiale. Ora è il momento di conoscere qualche dettaglio in più nell’attesa di scoprire il destino di Kimi Raikkonen e del secondo pilota della Ferrari. Non solo: grandi manovre stanno interessando anche i team di seconda fascia. In Toro Rosso, ad esempio, va rimpiazzato l’australiano. Inutile descrivere quanto sia ambito il sedile del team di Faenza per un giovane pilota che ha voglia di mettersi in mostra.

    Red Bull, Marko: “Ricciardo ha un contratto di tre anni”

    Daniel Ricciardo sentirà da subito la pressione di correre per un top team. Inevitabile quando arrivi a certi livelli. Tuttavia, potrà gestirsi un periodo di tempo piuttosto lungo. “Per noi è importante la continuità per questo abbiamo fatto un contratto a Daniel di tre anni”, ha rivelato Helmut Marko durante la presentazione ufficiale del pilota avvenuta in diretta Tv sul canale di proprietà di Dietrich Mateschitz. Nella stessa occasione è stato dichiarato che il periodo di apprendistato concesso all’australiano sarà di massimo 5 gare. Il consulente Red Bull, infine, ha speso anche due parole anche per Vergne:“Avevamo solo un posto a disposizione purtroppo. Jean-Eric avrà un’altra possibilità l’anno prossimo restando alla Toro Rosso. Visto che è anche un po’ più giovane, può avere ancora pazienza“.

    Toro Rosso: cercasi sostituto di Ricciardo

    La Toro Rosso, tramite Franz Tost, fa sapere di non avere alcuna fretta di scegliere il sostituto di Ricciardo:“Dobbiamo guardare a tutte le possibilità. Prenderemo una decisione in un secondo momento – ha dichiarato su f1.com il responsabile del team – la promozione di Daniel dimostra che siamo stati in grado di dargli una buona formazione. Gli auguriamo di ripetere quanto fatto da Vettel”. I nomi in lizza per affiancare Vergne sono molti. In pole position pare esserci il portoghese Antonio Felix Da Costa sebbene siano salite ultimamente anche le quotazioni del brasiliano Felipe Nasr. Visto il probabile appiedamento di Massa da parte della Ferrari, potrebbe essere l’unico carioca nel Circus. Da Costa, 22enne impegnato nella World Series by Renault, ha recentemente dichiarato ad Autosport:“Tutto dipende dai miei risultati. Se la gente pensa che andrò in F1 è perché crede che sia un bravo pilota. Se farò un gran finale di stagione arriverà la chiamata”.

    Calado tester Force India

    Qualcosa si muove anche nelle retrovie. La terza guida della Force India per il 2014 è stata decisa: trattasi del GP2 James Calado. “Abbiamo lavorato con lui nei test di Silverstone e ci ha colpito la sua velocità. Noi guardiamo al talento e non alla valigia dei nostri piloti”, ha dichiarato Vijay Mallya. Calado esordirà già nelle prove libere di Monza in questo fine settimana.

    Massa: “Sono ben messo per restare in Ferrari”

    Non commentiamo oltre ma riportiamo le ultime dichiarazioni rilasciate da Felipe Massa in merito al proprio destino. Ferrari o non Ferrari per lui? “Lo scorso anno ero in una situazione peggiore ma è arrivato lo stesso il rinnovo del contratto – ha detto a TotalRace – le mie prestazioni allora erano al di sotto del dovuto. Quest’anno ho fatto buone prestazioni. Se non ci fossero stati episodi sfortunati non avrei tutti questi punti di distacco”.