F1, Renault addio: restano solo i motori

Formula 1: in occasione della presentazione del team Lotus Renault, la casa francese fa sapere che lascia la F1 e resta come solo fornitore di motori

da , il

    motori renault f1

    La notizia era nota da tutti. Da almeno un anno. La Renault lascia la Formula 1 e resta con il solo ruolo di motorista. L’ufficializzazione arriva in concomitanza con l’annuncio della fusione tra la scuderia di Enstone ed il marchio Lotus. L’interesse di Gerard Lopez, azionista di maggioranza, era quello di lasciare il proprio team con un nome di richiamo. In attesa che venga chiarita la questione dell’omonimia con il team malese Lotus Racing di Tony Fernandes, possiamo dire che la missione è riuscita.

    RENAULT F1. Il team Renault non c’è più. La scuderia di Enstone, già Benetton, cambia nome in Lotus. Renault resta come solo fornitore di motori. A tal proposito i dirigenti francesi fanno sapere di aver creato una apposita divisione sportiva che si occuperà di seguire i tre team spinti dai loro propulsori, vale a dire i campioni del mondo della Red Bull, i Lotus di Enstone e i Lotus della 1Malaysia Racing. La base tecnica resterà a Viry-Chatillon e sarà capitanata da Bernard Rey, membro del comitato di Direzione di Renault. In 29 anni di F1 come motoristi, i francesi hanno collezionato 9 titoli di campione del mondo costruttori. Nel solo 2010 i propulsori Renault sono saliti 23 volte sul podio.

    MOTORI RENAULT. “Il 2011 apre un nuovo capitolo del nostro impegno storico in Formula 1. La vittoria nel 2010 con Red Bull Racing ha dimostrato tutto il potenziale del team di motoristi di Viry-Chatillon e rafforza la legittimità di Renault quale fornitore di motori e di tecnologie - ha detto Carlos Ghosn, capo Renault - È nostra intenzione appoggiarci su questa vittoria nei prossimi anni e speriamo ce ne siano altre insieme ai nostri partner. Renault avrà un ruolo pro-attivo presso gli altri costruttori e le istanze sportive per raccogliere una delle principali sfide strategiche della disciplina: l’introduzione di un motore con delle tecnologie che faranno da precursore delle tecnologie future per i veicoli di serie”.